StudioVisit – Robert Gligorov
a cura di Alberto Mattia Martini
riprese: Alberto Mattia Martini e Andrea Cagno
montaggio: Andrea Cagno

“Passo spedito, abito scuro, camicia bianca e cravatta nera, occhiali da sole, scortato dai sui inseparabili e fedeli amici Margie e Bloom.
Robert Gligorov, macedone di nascita ma in Italia da ormai da parecchi anni, è uno degli artisti più eclettici e versatili del panorama internazionale.
Regista, musicista, performer, illustratore, fotografo, atleta, chimico, produttore: sono solo alcuni degli aspetti e delle attività a cui Gligorov ha dedicato passione, lavoro ed immaginazione.
Chiuso il portone, salite le scale oltrepassato il cancello e la porta d’ingresso, lasciamo dietro di noi il traffico del centro di Milano e ci immergiamo nel mondo “gligoroviano”, dove in compagnia delle opere e dei due bassotti iniziamo una conversazione appassionante, intensa, a volte irriverente, certamente esplicita e senza alcun indugio”.

– A.M.M.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove è anche responsabile dell'ufficio comunicazione. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali. Dal 2018 lavora come Consulente per la Cultura del Presidente della Regione Siciliana e dell'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.