Anche i supereroi piangono. Franco Casu a Cagliari

EXMA, Cagliari – fino al 10 luglio 2016. L’immaginario erotico dei supereroi di Franco Casu va in mostra in Sardegna. Spogliati del loro aspetto divino, i miti dei fumetti sono ritratti nella loro più intima quotidianità.

Franco Casu – SuperEroticHeroes - Exma, Cagliari 2016
Franco Casu – SuperEroticHeroes - Exma, Cagliari 2016

Prende avvio dal processo di umanizzazione del supereroe per svelarne il lato più introspettivo, che determina il crollo del mito, l’ultimo progetto di Franco Casu (Cagliari, 1968) il quale, da un decennio, lavora sull’immaginario erotico dei personaggi fantastici del fumetto. Ed ecco che Batman si trasforma in Butthole Man, Thor in Porn, Spiderman in Sperm Man, Superman in Suckerman e Invisible Man in Invisiballs Man. Idoli privati della loro invulnerabilità che l’artista immortala nei momenti più intimi della loro vita quotidiana, col volto coperto e con indosso solo una reliquia: uno slip sul quale l’artista ha ricamato a punto croce il suo ideale di supereroe, accorciando nettamente le distanze tra uomo e mito.
A rimarcare l’atmosfera voyeuristica della rappresentazione, Casu invita lo spettatore a sbirciare, con tanto di pila elettrica, all’interno delle glory hole, contenitori erotici dove ha sistemato i suoi preziosi ricami, che diventano emblema del passaggio dalla dimensione fantastica a quella prettamente umana di eroi spogliati della propria identità. Così come avviene nella performance sonorizzata da Simon Balestrazzi dove l’artista, in veste di Grow Woman (Wonder Woman), eroina senza volto, racconta, attraverso brevi frasi scritte con una vecchia macchina e consegnate al pubblico, le sue memorie. Confessioni e moniti da parte di chi, oramai capace di provare sentimenti ed emozioni, si abbandona a una nuova condizione di vita.

Roberta Vanali

Cagliari // fino al 10 luglio 2016
Franco Casu – SuperEroticHeroes
a cura di Emanuela Falqui
EXMA
Via San Lucifero 71
070 666399
[email protected]
www.exmacagliari.com

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/54826/franco-casu-supereroticheroes/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Roberta Vanali
Roberta Vanali è critica e curatrice d’arte contemporanea. Ha studiato Lettere Moderne con indirizzo Artistico all’Università di Cagliari. Per undici anni è stata Redattrice Capo per la rivista Exibart e dalla sua fondazione collabora con Artribune, per la quale cura due rubriche: Laboratorio Illustratori e Opera Prima. Per il portale Sardegna Soprattutto cura, invece, la rubrica Studio d’Artista. Orientata alla promozione della giovane arte con una tendenza ultima a sviluppare ambiti come illustrazione e street art, ha scritto oltre 500 articoli e curato circa 150 mostre per gallerie, musei, centri comunali e indipendenti. Tra le ultime: la doppia mostra di Carol Rama in Sardegna, L’illustrazione contemporanea in Sardegna, Archival Print. I fotografi della Magnum. Nel 2006 ha diretto la Galleria Studio 20 a Cagliari. Ha ideato e curato la galleria online Little Room Gallery (2010-13). Ha co-curato le mostre del Museo MACC (2015-17), per il quale nel 2018 è stata curatrice. Ha scritto saggi e testi critici per numerosi cataloghi e pubblicazioni. Il cinema è l’altra sua grande passione.