Racchiudere le immagini in movimento. Marko Tadić a Milano

Laura Bulian Gallery, Milano – fino al 30 giugno 2016. La prima personale italiana dell’artista croato raccoglie, sulle pareti dello spazio milanese, diverse serie di collage. Ma anche libri d’artista, video-animazioni, oggetti e fondali in miniatura. Tra forme di ricostruzione figurative e alvei de-costruttivi.

Marko Tadić – Imagine a Moving Image - installation view at Laura Bulian Gallery, Milano 2016
Marko Tadić – Imagine a Moving Image - installation view at Laura Bulian Gallery, Milano 2016

Marco Scotini, negli spazi di via Piranesi, cura un percorso monografico, il primo italiano, interamente dedicato all’artista croato Marko Tadić (Sisak, 1979; vive a Zagabria). Tra libri d’artista, disegni e serie di collage progettuali alle pareti, i fondali miniaturizzati, posti in mezzo alla galleria, si trasformano in scatole prospettiche costruite per dare profondità visuale e una visione utopica di un mondo in miniatura. Schermi di proiezione, mockup e scatole prospettiche, infatti, riducono la scala di proiezioni/animazioni costringendo lo spettatore a filtrare lo sguardo attraverso materiali grezzi. Percorrendo Imagine a Moving Image si ha la sensazione di far parte di un grande disegno che trasporta la storia di architetture multiformi anche grazie alle animazioni dell’artista, tra cui Until a Breath of Air (2015) o Moving elements (2016). Lavori che rielaborano attivamente la tradizione della Scuola di Zagabria del Film d’Animazione, a partire dagli Anni Cinquanta.

Ginevra Bria

Milano // fino al 30 giugno 2016
Marko Tadić – Imagine a Moving Image
a cura di Marco Scotini
LAURA BULIAN
Via Piranesi 10
02 7384442
[email protected]
www.laurabuliangallery.com

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/52631/marko-tadic-imagine-a-moving-image/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. È specializzata in arte contemporanea latinoamericana.