Blogger e instagrammer alla mostra. E le Scuderie del Quirinale sbancano Twitter

Invitati a raccontare su Instagram e Twitter la mostra Il Museo Universale. Dal Sogno di Napoleone a Canova, aperta a Roma fino al 12 marzo

#EmptyScuderie, Scuderie del Quirinale, Roma
#EmptyScuderie, Scuderie del Quirinale, Roma

Raccontare su Instagram e Twitter la mostra Il Museo Universale. Dal Sogno di Napoleone a Canova, aperta a Roma alle Scuderie del Quirinale fino al 12 marzo. Questo l’obbiettivo posto nei giorni scorsi a 100 blogger e influencer del mondo digitale, che hanno visitato l’esposizione a porte chiuse dando il via a un fuoco di fila di successo, che ha portato l’hashtag #emptyscuderie secondo in classifica tra i top trend Twitter nella serata di giovedì 19. La serata – che raccontiamo anche nella fotogallery – si è svolta tra i capolavori che Napoleone Bonaparte aveva deciso di trasferire in via permanente al Louvre per creare lì il Museo Universale, una raccolta del meglio prodotto dalle menti artistiche italiane fino a quel momento: i classici greco/romani e tutta la tradizione che ha portato fino a Raffaello, considerato il prodotto più alto.

LE NUOVE SCUDERIE

Tra le opere che più hanno catturato l’attenzione di smartphone e tablet, il Ritratto di Papa Leone X di Raffaello, la Strage degli innocenti di Guido Reni, la Venere capitolina, dai Musei Capitolini, il calco del Laocoonte e il leggendario Monumento funebre a Guidarello Guidarelli di Tullio Lombardo. La mostra, curata da Valter Curzi, Carolina Brook e Claudio Parisi Presicce, vuole rievocare l’avventuroso recupero dei capolavori dalla Francia dopo Napoleone ad opera dello scultore Antonio Canova: con il Congresso di Vienna lo Stato Pontificio e le amministrazioni locali della Penisola ottengono la restituzione dell’80 per cento delle opere, che rientrano a Roma nella primavera del 1816. Il progetto segna il nuovo inizio delle Scuderie del Quirinale, la cui gestione è stata recentemente affidata dalla Presidenza della Repubblica al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e quindi ad Ales, società in-house dello stesso Ministero, presieduta da Mario De Simoni.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.