Al via a Firenze Pitti Fragranze, l’appuntamento annuale dedicato all’arte del profumo

Dal 14 al 16 settembre 2018, torna Pitti Fragranze, l’evento di Pitti Immagine che porta negli spazi della Leopolda le migliori proposte della profumeria artistica globale. Le immagini.

Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella

Pitti è da sempre sinonimo di glamour e internazionalità. Da alcuni anni la più importante manifestazione italiana dedicata alla moda maschile e al lifestyle, si è arricchita di un evento riservato al mondo del profumo. Torna a Firenze, negli spazi della Leopolda, Pitti Fragranze, l’appuntamento annuale che Pitti Immagine dedica alla cultura olfattiva. Come sempre tantissimi i marchi internazionali esposti – 190 circa in questa sedicesima edizione che si svolgerà tra il 14 e il 16 settembre. Si tratta di essenze esclusive, prodotti di cosmetica, ultime tendenze ed accessori: tutto ruota intorno alle migliori proposte della profumeria artistica globale. Il layout di allestimento per il 2018 è altamente innovativo, con il salone diviso in 9 aree tematiche (una per ogni lettera della parola Fragranze) ispirate ad alcuni artisti del ‘900: da Lucio Fontana a Piero Manzoni, da Yves Klein fino a Jasper Johns. Una manifestazione sempre più internazionale quella dedicata ai profumi che quest’anno – ed è qui la più grande novità – si apre alla città con un ampio programma di eventi, intitolato Firenze – La Città delle Fragranze, che si snoderà tra musei, palazzi storici, giardini, boutique del profumo, concept store e ristoranti stellati, misurandosi con la sfida, in verità non semplicissima, di coniugare l’universo del profumo con la storia, l’arte, la moda, la letteratura, la botanica e la gastronomia. Vale a dire tutto ciò per cui Firenze è famosa nel mondo. Due saranno i focus speciali che guideranno questa edizione: uno dedicato alla vaniglia e ai tesori del Madagascar; l’altro, costituito da una serie di talk di Chandler Burr, direttore per arte olfattiva nel Museum of Arts and Design di New York, che racconterà un grande Paese: la Cina.

–    Mariacristina Ferraioli

Firenze // 14-16 settembre 2018
Pitti Fragranze
Stazione Leopolda – Firenze

http://www.pittimmagine.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Mariacristina Ferraioli
Mariacristina Ferraioli è giornalista, curatrice e critico d’arte. Dopo la laurea in Lettere Moderne con indirizzo Storia dell’Arte, si è trasferita a Parigi per seguire corsi di letteratura, filosofia e storia dell’arte presso la Sorbonne (Paris I e Paris 3). Ha conseguito il Master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha vinto la Residenza per Curatori della Dena Foundation for Contemporary Art presso il Centre International d’Accueil et d’Echanges des Récollets di Parigi. Ha lavorato al Centre Pompidou collaborando alla realizzazione della mostra “Traces du Sacré” e ha pubblicato un testo critico sul catalogo della mostra. Ha coordinato l’ufficio Master dell’Accademia di Belle Arti di Brera e ha curato mostre sia in Italia che all’estero. Redattrice di Artribune, collabora stabilmente con Cosmopolitan Italia, Marie Claire Maison, Le Quotidien de l'Art. Ha conseguito un dottorato in Comunicazione e mercati: Economia, Marketing e Creatività presso l’Università Iulm di Milano, è docente a contratto presso diverse istituzioni e fa parte del team curatoriale di ArtLine, progetto d’arte pubblica del Comune di Milano nel parco di CityLife.