Un affresco rinascimentale dentro l’Alfa Romeo: l’omaggio di Garage Italia all’arte italiana

La carrozzeria dipinta di blu lapislazzulo, il tetto interno caratterizzato dalla riproduzione di un affresco rinascimentale di Taddeo e Federico Zuccari, collocato nel Castello Odescalchi di Bracciano. Ecco la “storia dell’arte in versione automotive” creata dal team di Lapo Elkann.

Alfa Romeo Giulia Grand Tour 
Alfa Romeo Giulia Grand Tour 

Si chiama Alfa Romeo Giulia Grand Tour ed è un modello speciale di automobile ispirato all’arte rinascimentale. Si tratta della reinterpretazione in chiave “artistica” della elegante Alfa Romeo realizzata da Garage Italia, l’hub creativo fondato da Lapo Elkann con sede nella storica stazione di servizio di Piazzale Accursio a Milano, impegnato nello sviluppo di progetti e prodotti di lusso personalizzati legati al settore dell’automotive (qui vedevamo lo spazio espositivo dedicato all’arte sorto nel 2018 al suo interno).

Alfa Romeo Giulia Grand Tour 
Alfa Romeo Giulia Grand Tour

L’AFFRESCO RINASCIMENTALE SULL’ALFA ROMEO GIULIA GRAND TOUR

Scordatevi la discrezione, mettete da parte la sobrietà: Alfa Romeo Giulia Grand Tour è super riconoscibile a partire dalla sua livrea, realizzata da Alcantara® (un brand e una tipologia di tessuto) sul tono del blu lapislazzulo. Un colore dalla simbologia fortissima soprattutto nell’arte medievale e rinascimentale, spesso associato al manto della Madonna e per questo indicatore di regalità. Il pigmento, inoltre, era ricavato dalla omonima pietra, una gemma preziosa e costosa, anche per questo simbolo di ricercatezza. Ma il dettaglio che colpisce di più della creazione di Garage Italia è la riproduzione dell’affresco che sovrasta il tetto interno dell’auto, raffigurando Apollo circondato dallo Zodiaco, opera realizzata da Taddeo e Federico Zuccari e collocata nella Sala Papalina del Castello Odescalchi di Bracciano, comune di Roma. Con questo prodotto esuberante – sicuramente non destinato a un uso quotidiano – Garage Italia prosegue la sua contaminazione di stili e linguaggi, assottigliando le barriere tra lusso, design e arte, e facendo rientrare idealmente il Rinascimento nella grande storia del Made in Italy italiano.

Alfa Romeo Giulia Grand Tour 
Alfa Romeo Giulia Grand Tour

LA STORIA DELL’ARTE NELL’IDEA DI GARAGE ITALIA

Volevamo un prodotto che potesse rappresentare lo stile italiano in maniera creativa e contemporanea”, ha commentato Massimiliano Archiapatti, direttore generale e amministratore delegato di Hertz Italia. “Giulia Grand Tour racchiude l’essenza dell’arte italiana, la maestria degli artisti, l’attenzione ad ogni dettaglio. Inoltre, nell’auto è stata esaltata la preziosità del lapislazzulo, una pietra emblematica nell’arte rinascimentale. Siamo molto soddisfatti e vorrei ringraziare tutta la squadra di Garage Italia che ha saputo interpretare in modo eccellente lo spirito di Selezione Italia, il nostro fiore all’occhiello”. Il progetto, infatti, è in collaborazione con la grande azienda di autonoleggio: come tutti gli altri modelli di Selezione Italia (una collezione di veicoli di lusso disponibili per il noleggio), Alfa Romeo Giulia Grand Tour è prenotabile nelle principali agenzie Hertz di Roma, Firenze, Milano e Venezia.

– Giulia Ronchi

https://www.garage-italia.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.