Lake Como Design Fair, a settembre arriva una nuova fiera del design da collezione

Tre giorni, quattro sale del ridotto del Teatro Sociale di Como per altrettante categorie di prodotto, sessanta tra designer indipendenti e gallerie. Sono i numeri della nuova iniziativa organizzata da Margherita Ratti e Lorenzo Butti sulle rive del Lario.

Ridotto Teatro Sociale Como_Sala Bianca
Ridotto Teatro Sociale Como_Sala Bianca

Piglio curatoriale e attenzione alla mise en scène dei pezzi proposti piuttosto che al loro valore d’uso: sono le caratteristiche principali della nuova fiera del design in arrivo all’inizio dell’autunno sul lago di Como. Al timone dell’iniziativa, che nella scia di altre esperienze soprattutto internazionali si concentra sul design contemporaneo da collezione, ci sono Margherita Ratti, professionista impegnata nella gestione e nella comunicazione di progetti all’intersezione tra arte, design architettura in Italia e in Francia e fondatrice della piattaforma it’s Great Design, e Lorenzo Butti, fotografo e direttore creativo indipendente basato in Canton Ticino.

I PARTECIPANTI

Gli artisti e le gallerie internazionali che hanno confermato la loro presenza sono circa sessanta. Non avranno un loro stand ma forniranno le loro opere, in molti casi inedite, che saranno organizzate per tipologia ed esposte in un allestimento altamente scenografico. I lavori di designer decisamente noti, anche al grande pubblico- Michele De Lucchi, Andrea Branzi, Pierre Charpin – saranno presentati a fianco di quelli di colleghi emergenti come Astrid Luglio o Ginevra Taccola, presentata da Camp Gallery dove ha già esposto i suoi vasi in OrangeBi, un nuovo materiale creato a partire dalle bucce d’arancia. Tra le chicche, un’edizione rara della “sedia musicale” di Boris Vian proposta da Perfect Documents: i designer francesi hanno recuperato una serie di disegni molto dettagliati, e completi di misure, di questa seduta in legno ideata dall’autore de La schiuma dei giorni, passato alla storia per i suoi molti talenti ma non per quello di progettista.

IL PROGRAMMA

Lake Como Design Fair, in programma dal 20 al 23 settembre, si svolgerà all’interno del Teatro Sociale della città, realizzato nel 1813 su progetto dell’architetto Giuseppe Cusi e sede della Scala di Milano durante il secondo conflitto mondiale, in quattro sale del Ridotto allestite per l’occasione. Nella sala Bianca una selezione di sedute ricreerà una platea immaginaria, nella sala Turca un grande tavolo fungerà da supporto espositivo per una collezione di vasi e contenitori dalle forme e dagli usi più disparati, mentre la sala Pasta ospiterà una serie di paraventi e la sala Zodiaco sarà dedicata alle opere su carta (incisioni, serigrafie, disegni) a cura di editori e gallerie.

Giulia Marani

Lake Como Design Fair / Como, dal 20 al 23 settembre 2018
a cura di Margherita Ratti e Lorenzo Butti
Inaugurazione il 19 settembre (su invito)
Teatro Sociale
www.lakecomodesignfair.com

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Marani
Giornalista pubblicista, vive a Milano. Scrive per riviste italiane e straniere e si occupa della promozione di progetti editoriali e culturali. Dopo la laurea in Comunicazione alla Statale di Milano si specializza in editoria a Paris X-Nanterre. La passione per l’universo del progetto nasce proprio a Parigi, dove lavora nella redazione della rivista Architectures à vivre (dal 2007 al 2012) e partecipa al lancio di EcologiK, la prima rivista francese dedicata alla progettazione ecoresponsabile. Collabora con Artribune dal 2013 e coordina le pagine dedicate al design da gennaio 2019.