Alla seconda edizione di SPAM a Roma; riflettori puntati sul destino dell’EUR

Dal 9 al 16 ottobre, Roma ospiterà la Settimana del Progetto di Architettura nel Mondo. Ideato e organizzato dall’Ordine degli Architetti di Roma, il festival di architettura capitolino avrà una natura ibrida, in presenza e in streaming, e sarà accompagnato da un workshop sulle possibili trasformazioni dell’EUR nello scenario post-pandemico. Dando priorità, fin dal titolo, ai bisogni.

Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam
Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam

Non intende rinunciare alla propria vocazione internazionale SPAM – Settimana del Progetto di Architettura nel Mondo, il festival di architettura capitolino, ideato e organizzato dall’Ordine degli Architetti di Roma, che a un anno dal debutto conferma il precedente timing: si terrà dal 9 al 16 ottobre, all’Acquario di Roma e online. Nonostante le limitazioni derivanti dalla pandemia, lo slancio internazionale del progetto viene confermato dalla scelta di far convergere a Roma progettisti attivi (anche) oltre i confini nazionali – Teresa Sapey, Patricia Viel, Fernanda Fregateiro, Monika Schultz, Barbara Tirone, Ute Scneider, Bernard Tschumi, Leonardo Finotti, Bak Gordon e Mario Cucinella, tra gli altri – e dalla volontà di trattare temi di respiro sia locale, sia globale. Non è infatti il momento di bloccare il dibattito e le opportunità di scambio a Roma, afferma Roberto Grio, curatore scientifico dell’iniziativa e Consigliere dell’Ordine capitolino, Anzi, “attraverso questo festival mandiamo all’esterno un messaggio positivo mostrando che questa città che oggi festeggia i 150 anni di capitale d’Italia, è viva e al centro della cultura ed è capace di affrontare i suoi problemi”, precisa Grio. “Sarà un’edizione particolare con alcuni interventi in diretta streaming e poche persone in sala per il distanziamento, ma vogliamo dare continuità a questo evento, unico per Roma, mettendo intorno allo stesso tavolo progettisti e responsabili delle istituzioni con l’ambizione di offrire un contributo al futuro possibile delle nostre città”, sottolinea.

Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam
Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam

SPAM-NEEDS 2020: L’ANTEPRIMA

Ad anticipare la seconda edizione di SPAM, focalizzata sul tema guida Needs (bisogni), saranno Flavio Mangione, Presidente OAR, Virginia Raggi, Sindaca di Roma e Luca Montuori, Assessore all’urbanistica della Capitale: i loro interventi sono attesi per martedì 6 ottobre, dalle 14.30, alla Casa dell’Architettura. Nella stessa giornata, interamente dedicata alla città resiliente e al cambiamento climatico, si terranno le lecture della paesaggista Christine Dalnoky, della paesaggista Lucia Martincigh del Dipartimento Architettura Università degli Studi Roma Tre e delle architette Elena Farnè e Luisa Ravanello, e sarà presentata la mostra Città per le persone, visitabile per l’intera durata del festival. Dal 10 al 16 ottobre, il calendario seguirà quindi una precisa scansione giornaliera, con un tema quotidiano che sarà declinato in tutti gli appuntamenti previsti, in larga parte in presenza, a ingresso libero e accessibili previa registrazione sul sito ufficiale.

Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam
Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam

IL PROGRAMMA: SETTE TEMI IN SETTE GIORNATE DI INCONTRI

Dall’educazione alla salute, dalla città condivisa alla fragilità, ciascuna delle sette giornate di SPAM sarà aperta da un Focus Young, format di trenta minuti riservato agli professionisti emergenti, seguito dalla prima delle tre lecture giornaliere (in programma rispettivamente alle 10.00, alle 11.00 e alle 18.00); dalle 12.00 alle 13.15 sarà dunque la volta delle tavole rotonde condotte da Orazio Carpenzano. Ad aprire la sessione pomeridiana, dalle 15.00 alle 15.30 sarà Un caffè con… il direttore, sette talk in cui altrettanti direttori di riviste di settore intervisteranno architetti ed esperti della disciplina, fra cui Franco Zagari e Franco Purini. All’insegna dello scambio di opinioni si preannunciano sia gli appuntamenti del format Confronti, tra le 15.30 e le 16.30 di ogni giorno, e il successivo Focus Urban, dalle 16.30 alle 17.30, al quale prenderanno parte anche diversi politici, fra cui Nicky Vendola, Andrea Venuto, Delegato Roma Capitale per l’accessibilità universale e gli assessori Luca Montuori, Pierfrancesco Maran e Valerio Barberis. Al termine della lecture pomeridiana, che in alcuni casi sarà trasmessa in streaming, il cinema sarà protagonista di SPAM, con maratone serali di proiezioni e live performance a partire dalle 21.

Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam
Spam Roma – Settimana Del Progetto Di Architettura Nel Mondo Photo Daniele Raffaelli. Courtesy Spam

IL WORKSHOP DI SPAM FOCALIZZATO SULL’EUR

Dopo Manuel Aires Mateus e Gianluca Peluffo, a coordinare il secondo workshop di SPAM saranno gli architetti Vincenzo Latina, Michelangelo Pugliese con Elena Farnè di REBUS® (REnovation of Public Building and Urban Spaces) e Orazio Carpenzano, confermato anche quest’anno. Entro martedì 6 ottobre sarà possibile candidarsi per partecipare ai tre laboratori previsti, ciascuno con dodici partecipanti tra studenti, architetti di o professionisti di altre discipline (previsti crediti professionali e accademici), organizzati in partnership con EUR Spa. A chiarire gli obiettivi attesi da questa esperienza è proprio Alberto Sasso, che preside Eur Spa, sottolineando che la sinergia con SPAM “nasce dall’opportunità di creare un laboratorio aperto ed operativo di progettualità, un ‘think tank’ su una parte di città apparentemente autonoma, il pentagono dell’Eur, primo grande decentramento terziario e residenziale della Capitale oltre che uno dei quartieri più iconici e futuristici del XX secolo”. Da decenni è in questo quadrante della città che hanno sede istituzioni, aziende, enti pubblici e privati, ma il progressivo affermarsi dello smart working impone di avviare da subito una riflessione sui possibili scenari post-pandemici. “Questa trasformazione epocale, che si sta consolidando, insieme alla crisi climatica ed al ruolo nodale degli spazi pubblici, rende necessario il ripensamento a nuovo modello di città e di quartiere sempre più rivolto alle persone, sempre più vivibile ed in equilibrio con la natura e l’ambiente. La progettualità sul pentagono dell’Eur mira ancora ad una sua trasformazione in un nuovo modello di città flessibile, che possa fungere da modello urbano per il nostro presente e per il nostro futuro”, sottolinea Sasso. Tutte le informazioni e i dettagli per candidarsi sono disponibili al sito ufficiale del festival: https://spamroma.com/.

-Valentina Silvestrini

www.spamroma.com

Evento correlato
Nome eventoSpam-Needs 2020
Vernissage09/10/2020
Duratadal 09/10/2020 al 16/10/2020
Generiarchitettura, festival
Spazio espositivoCASA DELL'ARCHITETTURA - ACQUARIO ROMANO
IndirizzoPiazza Manfredo Fanti 47 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Dal 2016 coordina la sezione architettura di Artribune, piattaforma per la quale scrive da giugno 2012, occupandosi anche della scena culturale fiorentina. Ha studiato architettura all’Università La Sapienza di Roma, città in cui ha conseguito l'abilitazione professionale. Ha intrapreso il percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi presso studi di architettura e all’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero fino al 2011. Successivamente ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia" della Scuola Normale Superiore di Pisa e ha curato gli eventi e la comunicazione della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura, a Perugia. I suoi articoli sono stati pubblicati anche su Abitare, abitare.it, domusweb.it, Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa, Cosebelle Magazine e Sky Arte. Oltre all'architettura, ama i viaggi e ha una predilezione per l'Asia e il Medio Oriente.