Sta per nascere a Milano un nuovo Museo Etrusco. Grandi Mostre intervista Giovanna Forlanelli

Un’intervista da non perdere, sul nuovo numero del Magazine. Giovanna Forlanelli Rovati anticipa contenuti e progetti del costituendo museo milanese…

Museo Etrusco Sezione Ipogea
Museo Etrusco Sezione Ipogea

Milano corre, spinge, si espande, trainando l’economia culturale e creativa del Paese. Primato antico e oggi meritato, come non mai. Un nuovo tassello del sistema museale cittadino è in arrivo nel 2018. Si tratta del museo etrusco, progetto voluto e sostenuto dalla famiglia Rovati, imprenditori farmaceutici e filantropi. A mettere in fila un po’ di anticipazioni è proprio Giovanna Forlanelli Rovati, deus ex machina del progetto, nell’intervista pubblicata nella sezione Grandi Mostre sul nuovo numero di Artribune Magazine, appena dato alle stampe.
La sede è quella monumentale di Palazzo Bocconi-Rizzoli-Carraro, nel centralissimo corso Venezia, a pochi passi dalla GAM, dal PAC e dal Museo Civico di Storia Naturale.

MARIO CUCINELLA TRA I SOGGETTI COINVOLTI

Forlanelli Rovati, medico, direttore generale di Rottapharm Biotech, collezionista d’arte contemporanea e founder della casa editrice Johan & Levi, racconta: “La cultura etrusca verrà proposta in modo innovativo e attraverso un approccio visivo di grande stimolo, affiancando manufatti in ceramica con bronzi e ori. Alcuni pezzi sono di eccezionale valore, non solo per la fattura ma anche per le storie che ci tramandano – di un popolo, di una nazione, di un collezionismo – e che intendiamo condividere con la città, facendo dialogare l’arte antica con il nostro tempo”.
Dietro il progetto architettonico c’è un nome di peso, come quello di Mario Cucinella (che avevamo intervistato qui). La struttura? “Un piano ipogeo dedicato specificamente al mondo etrusco e un piano terra occupato dai servizi. Al primo piano, invece, si è scelto di mantenere l’identità di abitazione privata, restaurando gli interni realizzati negli Anni Sessanta dall’architetto Filippo Perego per la famiglia Rizzoli…”. Il resto è tutto da scoprire, sulle colonne del nuovo Artribune cartaceo. Da ricevere su abbonamento o da recuperare nei point della rete di distribuzione diffusa sul territorio, dal nord al sud dello Stivale.

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.