Un logo per la piattaforma del MiBACT Luoghi del contemporaneo. Bando da 10mila euro

La piattaforma online promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea che mappa i luoghi del contemporaneo in Italia cerca un logo che la rappresenti: il bando è aperto a creativi under 40.

Tano Festa Monumento per un poeta morto Lungomare Colonna Villa Margi ME. Fotografia di Turiana Ferrara
Tano Festa Monumento per un poeta morto Lungomare Colonna Villa Margi ME. Fotografia di Turiana Ferrara

Operativa da qualche anno in forma digital, dopo essere stata una guida cartacea, la piattaforma online Luoghi del Contemporaneo, promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, è ora alla ricerca di un logo che la racconti al meglio. Per questo, la stessa DGCC ha lanciato un avviso di selezione pubblica rivolto ai creativi nella fascia d’età compresa tra 18 e 40 anni: il vincitore riceverà in premio 10mila euro.

Arte negli spazi pubblici
Arte negli spazi pubblici

CHE COSA È LA PIATTAFORMA LUOGHI DEL CONTEMPORANEO

La piattaforma online dedicata ai Luoghi del Contemporaneo è uno strumento di valorizzazione che permette di orientarsi nella conoscenza del panorama artistico del contemporaneo su tutto il territorio nazionale. Inoltre offre la possibilità di navigare facilmente tra le diverse categorie proposte quali Associazioni, Collezioni, Fondazioni, Istituti Esteri, Musei, Musei aziendali e d’impresa, Parchi e Giardini, Spazi Espositivi, Spazi indipendenti e l’ultima sezione Arte negli spazi pubblici, che dimostra il continuo aggiornamento e l’efficienza del sito: un unicum nel panorama del contemporaneo in Italia.

LA STORIA DEL PROGETTO

Una prima mappatura dei Luoghi del Contemporaneo in Italia è stata realizzata dal Ministero della Cultura nel 2003 a cura della DARC – Direzione Generale per l’Architettura e l’Arte Contemporanea e ha portato alla pubblicazione del volume I luoghi del Contemporaneo. Musei, gallerie, Centri d’Arte e Fondazioni in Italia. Un aggiornamento è stato condotto nel 2012 a cura del Servizio Architettura e Arte Contemporanee della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee che ha avuto come esito l’edizione della guida I luoghi del contemporaneo. Contemporary art venues 2012. Da qui, poi, l’approdo alla mappa interattiva si è reso necessario a causa della mutevolezza dello scenario artistico contemporaneo in Italia, con il censimento dei luoghi dell’arte contemporanea in Italia per tipologia.

COME DOVRÀ ESSERE IL LOGO

Poiché il logo sarà un elemento identificativo della rete dei Luoghi del contemporaneo, utilizzabile in tutte le forme di comunicazione e di valorizzazione, “dovrà essere inedito, distintivo e originale”, si legge nel testo del bando; “dovrà essere versatile e applicabile, mantenendo la sua riconoscibilità su formati e materiali informativi diversi, su qualsiasi soluzione editoriale e promozionale sia cartacea sia digitale; dovrà essere espressione della creatività contemporanea”. C’è tempo fino al 9 febbraio 2021 per partecipare.

– Claudia Giraud

Scarica il bando
www.aap.beniculturali.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).