Realpolitik: i ritratti dei personaggi chiave della politica italiana in una mostra Roma

Trasfigurati, decodificati, analizzati: i personaggi della politica italiana contemporanea sono protagonisti di una mostra a Roma, che si conclude il 9 novembre con un party a tema.

Luca Santese, Marco-P. Valli Cesura Realpolitik Cinema Palazzo, Roma
Luca Santese, Marco-P. Valli Cesura Realpolitik Cinema Palazzo, Roma

Una macchina scenica, leggera e complessa al contempo, ha trasfigurato gli spazi del Nuovo Cinema Palazzo, nel quartiere San Lorenzo, a Roma. Qui sono apparse, per avvolgere gli interni del teatro, le gigantografie di alcuni dei più celebri politici italiani. Colti da Luca Santese e Marco P. Valli durante comizi, manifestazioni ed eventi pubblici, i protagonisti della ben nota propaganda mediatica degli ultimi anni, si offrono inconsapevolmente per ritratti fotografici estemporanei e caricaturali. Maschere di se stessi. Il progetto dei due fotografi del collettivo Cesura è lungo e ancora in fieri. Questa mostra ne è solo un tassello. Come spiegano Santese e Valli, “l’intento dell’intera operazione è documentare i fenomeni e gli eventi più significativi che stanno caratterizzando il presente politico del paese attraverso pubblicazioni indipendenti e mostre fotografiche, producendo una costante documentazione autoriale che non si limiti unicamente a registrare gli eventi ma ne offra una costante visione critico-satirica”. La mostra dura il tempo di una apparizione. Pochi giorni e poche ore per vederla. Chiuderà sabato 9, dalle 18 alle 24, con il Real Politik Closing Party: una performance musicale curata dal collettivo romano Cuercia e in concerto le band Malclango, Zotrio, Killing a Cloud, The NooM. Durante la festa, i visitatori potranno indossare una maschera di un politico italiano, per divenire parte dell’installazione.

Emilia Giorgi

Realpolitik Exhibition. Luca Santese e Marco P. Valli
5 – 9 novembre 2019
Nuovo Cinema Palazzo
Piazza dei Sanniti, 9a, Roma
Info: [email protected]

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Emilia Giorgi
Emilia Giorgi (Roma, 1977), storico dell'arte, cura eventi e mostre di architettura contemporanea con un interesse particolare per la contaminazione tra diversi ambiti disciplinari. È curatore del programma di architettura della Fondazione VOLUME! di Roma e collabora con gallerie e musei come il MAXXI. Insegna storia dell'arte contemporanea nella sede romana dello IED - Istituto Europeo di Design ed è membro del Tomorrow's Club della Domus Academy di Milano. Autrice di numerosi saggi e pubblicazioni, è corrispondente di Abitare e collabora con quotidiani e riviste come Il Manifesto, Icon Design, Flash Art, Klat Magazine, Arte e Critica.