I reperti preistorici in asta da Sotheby’s: battuto uno scheletro di Gorgosaurus

Vola oltre i 6 milioni di dollari lo scheletro del dinosauro, rinvenuto nel 2018 in Montana e battuto all’asta di New York. Un evento dedicato ai reperti preistorici, che ha messo all’incanto anche denti di Tyrannosaurus Rex, artigli di Allosaurus e una testa di Triceratopo

Gorgosaurus. Courtesy of Sotheby's
Gorgosaurus. Courtesy of Sotheby's

Dopo il successo ottenuto dal T-Rex Stan e dal Raptor Hector è toccato a uno scheletro di Gorgosaurus prendersi la scena quale pezzo forte dell’asta Natural History, including Gorgosaurus proposta da Sotheby’s a New York lo scorso 28 luglio. La sessione ha realizzato un totale di $ 7.634.168, un risultato di rilievo e che manifesta il crescente interesse mostrato dal mercato per i reperti preistorici e naturali. Non ci si è fermati al solo Gorgosaurus, ma sono stati proposti all’incanto anche denti di Tyrannosaurus Rex, artigli di Allosaurus e persino una testa di Triceratopo, tutti lotti venduti ben sopra la stima. Così come non sono mancati fossili, quarzi e Gogottes, le quali, pur ricordando le sculture di Louise Bourgeois, altro non sono che rare concrezioni di arenaria la cui origine risale a diversi milioni di anni fa.

Triceratops Skull. Courtesy of Sotheby's
Triceratops Skull. Courtesy of Sotheby’s

COSA SONO I GORGOSAURUS

Gorgosaurus, il cui nome significa “terribile lucertola”, era un dinosauro predatore, un carnivoro bipede per l’esattezza, che visse circa 76 milioni di anni fa in quello che oggi è il Nord America occidentale. È stato rinvenuto nel 2018 in Montana ed è stato il primo esemplare del suo genere ad essere proposto in un’asta. La sua singolarità ha richiamato l’interesse di diversi offerenti e, centrando la stima media, ha trovato un nuovo proprietario per oltre 6 milioni di dollari.

Tyrannosaurus Rex Tooth. Courtesy of Sotheby's
Tyrannosaurus Rex Tooth. Courtesy of Sotheby’s

L’ASTA SOTHEBY’S SULLA PREISTORIA

Oltre allo scheletro del Gorgosaurus ha ricevuto molta attenzione il dente di T-Rex che ha superato di ben quattordici volte la stima bassa, passando di mano per $ 75.600, così come ha riscosso successo la testa del Triceratopo, uno dei dinosauri più conosciuti e popolari al mondo, che ha superato i $ 650.000, oltre il doppio della stima bassa. Discreti riscontri poi anche per gli altri reperti fossili, geologici e minerali presenti in asta, segno di una domanda che effettivamente sempre più si interessa alla storia della terra e di un mercato da tenere sotto osservazione per capirne gli sviluppi nel lungo periodo.

– Antonio Mirabelli

https://www.sothebys.com/en/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Antonio Mirabelli
Antonio Mirabelli si è laureato in giurisprudenza presso la Luiss Guido Carli di Roma e nello stesso ateneo ha frequentato la Scuola di Specializzazione per un biennio. Avvocato e appassionato di arte, matura esperienza nel campo del Wealth management come consulente nella pianificazione patrimoniale e curando la gestione di prestigiose collezioni private. A Milano frequenta il Master in Arts Management presso l’Università Cattolica di Milano, dove affina le doti manageriali. Elabora progetti per l’implementazione dell’offerta culturale di soggetti pubblici e privati, si occupa di CSR (Corporate Social Responsibility) e lavora come Art Advisor.