Outsider Art Fair, Untitled, London e India Art Fair. Guida alle 4 fiere che inaugurano il 2020

New York, San Francisco, Londra e Nuova Delhi sono le città che nel corso del mese di gennaio attireranno media, galleristi, collezionisti e addetti ai lavori da tutto il mondo con fiere d’arte moderna, contemporanea e tematiche. Ecco la nostra guida

Con il nuovo anno inizia anche un nuovo ciclo di eventi legati al mondo dell’arte internazionale, tra tutti le fiere. E il mese di gennaio conta già un po’ di appuntamenti importanti, come l’Outsider Art Fair a New York, Untitled Art a San Francisco, la London Art Fair e L’India Art Fair a Nuova Delhi. Ecco nel dettaglio alcune anticipazioni e curiosità sulle fiere che inaugurano il 2020. 

– Desirée Maida

1. OUTSIDER ART FAIR A NEW YORK

Outsider Art Fair 2017, New York (foto Francesca Magnani)

Ritorna anche quest’anno al Metropolitan Pavilion Outsider Art Fair, fiera dedicata all’Art Brut, agli artisti irregolari e agli autori sui quali, di solito, non sono puntati i riflettori dello star system del mondo dell’arte. Dal 16 al 19 gennaio, la 28esima edizione dell’Outsider Art Fair accoglierà 61 espositori provenienti da 34 città di 9 paesi, con 7 gallerie alla loro prima partecipazione (ACM Gallery da Tokyo; Arushi Arts da Nuova Delhi; Galleria bG da Santa Monica; Howard Greenberg Gallery da New York; Koelsch Gallery da Houston; Kushino Terrace da Hiroshima; Stephen Score Antiques da Beacon). Tra i progetti curati della fiera è la mostra curata da Brett Littman (direttore della Isamu Noguchi Foundation e Garden Museum di Long Island City, New York) e lo Shipibo Conibo Center a West Harlem e dedicata agli artisti Shipibo Sara Flores e Celia Vasquez Yui, entrambi attivi in una regione dell’Amazzonia peruviana dove le popolazioni indigene stanno lottando contro la deforestazione per la sopravvivenza culturale e sociale.

New York // Dal 16 al 19 gennaio 2020
Outsider Art Fair
Metropolitan Pavilion
125 West 18th Street
www.outsiderartfair.com

2. UNTITLED ART SAN FRANCISCO

Untitled San Francisco

Quarta edizione per Untitled Art San Francisco, che dopo i primi anni da fiera “itinerante”: l’edizione 2017 si è svolta nel quartiere Dogpatch, quella del 2018 presso il Palace of Fine Arts, mentre dall’anno scorso adesso la fiera ha trovato fissa dimora sul lungomare della città, a Embarcadero, negli spazi di quasi 7mila metri quadrati dello storico Pier 35. Per l’edizione 2020 Untitled ha pensato a un programma di eventi diversificato che coinvolgerà il pubblico, tra performances, workshop e talk. “Mentre sviluppavamo la programmazione per la quarta edizione di UNTITLED ART San Francisco, abbiamo pensato a come parlare inoltre di questioni rilevanti a livello micro per la comunità artistica della Bay Area, pensando anche a un livello macro su argomenti collegati al mondo dell’arte globale”, ha dichiarato il direttore esecutivo di Untitled Manuela Mozo. “Questi argomenti spaziano dal mutevole panorama urbano nella Bay Area agli effetti globali dei cambiamenti climatici. La nostra serie di Special Projects, le Podcast Lounge conversations e altri programmi creano un dialogo dinamico che affronta importanti questioni contemporanee”. Dopo il debutto del 2019, torna la sezione Books & Editions dedicata all’editoria d’arte.

San Francisco // dal 17 al 19 gennaio 2020
Untitled Art Fair
Pier 35, 1454 The Embarcadero
www.untitledartfairs.com/san-francisco

3. LONDON ART FAIR

Sono oltre cento le gallerie che parteciperanno alla prossima edizione di London Art Fair, in programma dal 22 al 26 gennaio al Business Design Centre di Londra. Specializzata in arte moderna e contemporanea, la fiera anche quest’anno propone alcune sezioni curate, tra cui Photo50, la mostra annuale di fotografia contemporanea; Art Projects, che presenta installazioni su larga scala, mostre personali e collettive; nell’ambito di Art Projects– Dialogues –  una sezione curata dagli ospiti di Art Projects con lo scopo di incoraggiare e favorire le relazioni con l’estero –  Art Projects Screening Room, un format dedicato a film e nuovi media; Platform, una sezione dedicata, ogni anno, a un tema diverso.

Londra // dal 22 al 26 gennaio 2020
London Art Fair
Business Design Centre
www.londonartfair.co.uk

4. INDIA ART FAIR

Dodicesima edizione per India Art Fair, manifestazione diretta da Jagdip Jagpal che quest’anno si terrà dal 30 gennaio al 2 febbraio a Nuova Delhi, con oltre 75 espositori provenienti da 20 città del mondo. La fiera si focalizzerà soprattutto sulla scena artistica dell’Asia meridionale, combinando l’arte visiva contemporanea con i maestri moderni e le tradizioni artistiche locali. “Siamo grati alla comunità artistica dell’India e di tutto il mondo che si riunisce per celebrare la settimana dell’India Art Fair”, ha dichiarato Jagdip Jagpal. “Giunta al suo dodicesimo anno, la fiera tornerà a Nuova Delhi con una forte vetrina di gallerie provenienti da tutta l’India, accompagnate da una selezione di gallerie internazionali e un programma esteso di performance e conferenze. Siamo anche entusiasti di dare il benvenuto a giovani gallerie dall’India, tra cui Art Explore e Gallery White, insieme a nuovi partecipanti provenienti da tutto il mondo come la Saskia Fernando Gallery dello Sri Lanka, PSM dalla Germania e Marc Straus dagli Stati Uniti”.

Nuova Delhi // dal 30 gennaio al 2 febbraio 2020
India Art Fair
NSIC Exhibition Grounds
Okhla Industrial Estate
www.indiaartfair.in

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.