Le immagini da Chart Art Fair, la fiera d’arte scandinava nella Copenhagen art week

Inaugura in concomitanza con Code Art Fair, l’appuntamento danese nato nel 2013 grazie all’alleanza tra le gallerie più importanti in città. Tutte le immagini.

Chart Art Fair - Copenhagen
Chart Art Fair - Copenhagen

Con l’inaugurazione di Chart Art Fair si completa lo scenario della settimana dell’arte di Copenhagen, art week che si pone l’obbiettivo (assieme a Marsiglia a dire il vero) di essere il primo appuntamento stagionale alla ripresa dei lavori dopo la pausa estiva. Due fiere dunque: Code, di cui abbiamo già parlato, e Chart, da quest’anno negli stessi giorni, ma molto diverse tra loro. Code sperimentale e nuova, allestita in un luogo moderno e periferico. Chart ormai (sebbene siamo solo alla quinta edizione) consolidata con un taglio established, con il suo pubblico affezionato e organizzata nei magniloquenti spazi dell’Accademia Reale d’Arte (la facciata verso lo storico canale Nyhavn è addobbata coi giubbotti di salvataggio di Ai Weiwei).

ALLEANZA TRA LE MIGLIORI GALLERIE NORDICHE

Chart nasce nel 2013 dall’alleanza tra alcune tra le più preminenti gallerie della città. Pian piano il gruppo è riuscito a consolidare una credibilità e altre gallerie nordiche si sono unite. Oggi (dotata anche di una sezione di ricerca, ma preponderantemente orientata ad una solida arte main stream) le gallerie scandinave che fanno le grandi fiere internazionali, si vedono a fine estate in questa piattaforma. La fiera è di dimensioni contenute e occupa le sale espositive dell’accademia e della Kunsthal Charlottenborg, solitamente ogni grande sala è divisa tra due gallerie. Non mancano gli stand di alto livello.

OPERE E GALLERIE

Basti pensare a Andersen’s (una delle gallerie fondatrici dell’evento) che espone diverse sculture a soffitto di Tomàs Saraceno e una grande installazione di Landon Metz; Galleri Bo Bjerggaard (altra socia fondatrice della primissima ora) fa una doppia personale con le carte di Jannis Kounellis e le sculture di Per Kirkeby; una vera e propria mostra personale di Marina Abramovic (a proposito, una grande mostra è in corso al Louisiana Mouseum, la stessa che poi verrà a Palazzo Strozzi a Firenze) invece è nello stand di Brandstrup. Insomma c’è da sbizzarrirsi, anche frequentando gli spazi comuni pieni di stand gastronomici finemente progettati per animare i cortili dello storico palazzo. Per il resto, la nostra gallery fotografica. 

Copenhagen // dal 1 al 3 settembre 2017
Chart Art Fair
Kunsthal Charlottenborg
Nyhavn 2 – 1051, Copenhagen  

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.