La fiera ARCOmadrid rinuncia alla formula del Paese invitato e lancia un concept curatoriale

L’annuncio durante la Art Basel week. Sarà il “futuro” il concept guida progettato da tre curatrici. Non mancherà un forum e un fitto programma di incontri che guardano al Sud America.

ARCOmadrid
ARCOmadrid

Vita grama per la formula “del paese invitato” ad ARCOmadrid 2017. Ripresa dopo un periodo di pausa nel 2017, viene per una seconda volta accantonata per dare vita ad un progetto tutto nuovo. L’annuncio arriva dopo il successo della prima edizione di ARCOlisboa. La 36. edizione, lo scorso inverno, aveva, come raccontato da Artribune, dato vita ad un grande programma intitolato Focus Argentina, una operazione molto più ampia voluta dal Ministero della Cultura del paese latinoamericano, dalla Ambasciata argentina in Spagna e da artBA, la fiera di Buenos Aires che ha celebrato nel 2016 i suoi primi 25 anni.

IL FUTURO È ROSA

Ma questa rinascita del format non è stata sufficiente a garantirgli nuova vita e nel 2018 ARCOmadrid cancellerà, almeno temporaneamente il progetto, per proporre una disamina curatoriale sul tema del “futuro”. È la prima volta che la fiera madrilena sceglie di realizzare un concept tematico invece che un focus. A guidare le danze di questo nuovo percorso, annunciato mentre è in svolgimento l’Art Basel week, sarà per la 37. edizione (dal 21 al 25 febbraio 2018) un dream team tutto al femminile: Chus Martinez, tra le curatrici di nuova generazione più note di Spagna, la svizzera Elise Lammer, classe 1982 e la barceloneta Rosa Lleó. Tutte e tre promettono una visione complessa e uno spazio in cui immaginare il nostro futuro come conseguenza immediata delle nostre azioni. Il loro progetto ruoterà attorno all’idea che “Ciò che accadrà non è il futuro” e coinvolgerà 15 artisti, i cui nomi sono ancora top secret. Il tema guiderà inoltre anche il forum di ARCOmadrid, con un seminario interdisciplinare che coinvolgerà curatori, filosofi e scienziati. Tuttavia, ARCOmadrid conferma anche per il 2018 il suo ruolo di porta europea sul Sud America, con una grande partecipazione di gallerie latinoamericane, e un programma di talk che ne analizza prospettive e mercato diretto da Maria De Corral, Lorena Martinez de Corral, Catalina Lozano e con la partecipazione di Steffanie Hessler e Ilaria Gianni.

www.ifema.es

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.