We Must Risk Delight: Twenty Artists from Los Angeles

Venezia - 07/05/2015 : 22/11/2015

bardoLA è lieto di presentare, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Venezia, l’esibizione We Must Risk Delight: Twenty Artists From Los Angeles, Evento Collaterale alla 56. Esposizione Internazionale d’Arte - la Biennale di Venezia.

Informazioni

Comunicato stampa

bardoLA è lieto di presentare, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Venezia, l’esibizione We Must Risk Delight: Twenty Artists From Los Angeles, Evento Collaterale alla 56. Esposizione Internazionale d’Arte - la Biennale di Venezia. Vernissage 7 maggio 2015 h.19
We Must Risk Delight è un’esibizione che presenta, per la prima volta in ambito internazionale, un eccezionale gruppo di artisti contemporanei di Los Angeles che, con il loro lavoro, fanno di questa città uno dei fulcri più interessanti della creatività nel mondo oggi


We Must Risk Delight è ispirato alla poesia A Brief for the Defense di Jack Gilbert, finalista del Premio Pulitzer di Poesia. Nella sua opera visualmente viscerale, Gilbert chiama l’umanità a riconoscere ogni momento di delizia, anche nei momenti più oscuri. Interrompendo le fosche descrizioni del mondo in cui viviamo con intensi e vibranti momenti di gioia, il poeta propone un inconfutabile esempio nel quale la felicità diviene la nostra più indispensabile espressione di libertà, non a dispetto della crudeltà che è parte del nostro mondo, ma proprio a causa di questa.
L’opera d’arte rappresenta la visione del mondo che ha un artista e, se accolta, può essere vista come un modo di creare un mondo. L’artista presentato in We Must Risk Delight offrirà al pubblico della Biennale Arte 2015 l’opportunità di scoprire la città di Los Angeles attraverso il caleidoscopio della sua comunità creativa, incoraggiandolo a rischiare la delizia e a celebrare l’atto creativo come via per il raggiungimento delle gioia: sia dentro noi stessi che nel mondo collettivo che ci circonda.
bardoLA è un’organizzazione no profit con base a Los Angeles che si dedica allo sviluppo dello scambio culturale e artistico internazionale attraverso esibizioni itineranti ed eventi. bardoLA è ispirato al concetto Tibetano di bardo come stato intermediario tra due vite sulla terra. Nella sua essenza, bardo è un luogo di cambiamento, dove il nostro solito modo di vedere la vita è come sospeso, un posto che può essere sia pauroso sia esilarante, ma fondamentalmente, un luogo che ci da un’opportunità di crescere.
bardoLA estrae da questo concetto antico di spazio intermedio una visione che incoraggia l’esplorazione creativa e la collaborazione artistica a livello internazionale, un’innovazione che alimenta un senso di meraviglia.
bardoLA, anche se ha base a Los Angeles e supporta in modo particolare la comunità creativa della città, non è legata a nessun tradizionale spazio espositivo, aspira invece a rimanere fluido e aperto al cambiamento.