Valentino Bedeschi – Visioni di Iseo

Iseo - 17/10/2015 : 28/11/2015

La Fondazione l’Arsenale di Iseo rende omaggio a Valentino Bedeschi (Fusignano, Ravenna 8 agosto 1885 – Iseo, Brescia 28 dicembre 1963), figura significativa del panorama culturale iseano degli anni ’50, cui è dedicata anche una via di Iseo.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE L'ARSENALE
  • Indirizzo: Vicolo Malinconia, 2 - Iseo - Lombardia
  • Quando: dal 17/10/2015 - al 28/11/2015
  • Vernissage: 17/10/2015 ore 18
  • Autori: Valentino Bedeschi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a venerdì: 10-12; sabato e domenica: 10-12; 16-18 lunedì: chiuso
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Dal 17 ottobre al 28 novembre 2015, la Fondazione l’Arsenale di Iseo rende omaggio a Valentino Bedeschi (Fusignano, Ravenna 8 agosto 1885 – Iseo, Brescia 28 dicembre 1963), figura significativa del panorama culturale iseano degli anni ’50, cui è dedicata anche una via di Iseo. Soprannominato il “maestro gentile”, ha esercitato la professione di insegnante all’Istituto Magistrale V. Gambara di Brescia, con dedizione ed entusiasmo educando intere generazioni di allievi all’arte



Il percorso espositivo attraversa un arco temporale che va dall’inizio degli anni ’50 - periodo in cui si trasferisce a Iseo - fino al 1963 (anno della sua morte) e si sviluppa su cinque diverse aree tematiche: 1) Valentino Bedeschi, il maestro gentile; 2) Iseo negli anni di Bedeschi; 3) Il panorama artistico di Iseo negli anni di Bedeschi; 4) Visioni di Brescia. Bedeschi-Gnaga. Una polemica storica; 5) Le mura di carta.

In mostra, per la prima volta, anche i suoi originalissimi racconti illustrati, nonché i preziosi materiali didattici e le numerose pubblicazioni dedicate all’urbanistica medievale delle città di Ravenna, Brescia e Iseo. Il tutto sfogliabile dai visitatori tramite un QR code oppure on line sul sito www.arsenaleiseo.it
Completa il tutto una sezione documentaristica con una raccolta completa e molto ampia delle pubblicazioni dedicate a Iseo, prestate dalla biblioteca comunale “F. Rinaldi” di Iseo e una sala dedicata all’Iseo Medievale, a cura dell’USPAA (Unità di salvaguardia del patrimonio archeologico, architettonico e artistico della Franciacorta e del Sebino bresciano).

<>.