Un venerdì da patrimonio

Trento - 18/05/2012 : 18/05/2012

Una giornata dedicata al patrimonio italiano con AAA/Italia e ICOM, ingressi gratuiti e approfondimenti dedicati all’architettura del Novecento.

Informazioni

  • Luogo: MART - PALAZZO DELLE ALBERE
  • Indirizzo: Via Roberto Da Sanseverino 45 - Trento - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 18/05/2012 - al 18/05/2012
  • Vernissage: 18/05/2012 ore 15.30 - 19.00
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

n Venerdì da patrimonio



Il 18 maggio al Mart di Rovereto una giornata dedicata al patrimonio italiano con AAA/Italia e ICOM, ingressi gratuiti e approfondimenti dedicati all’architettura del Novecento



Seconda Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura

18 maggio 2012 – ore 15.30 - 19.00

Mart, Rovereto, Archivio del ‘900, Corso Bettini 43



Giornata internazionale dei Musei di ICOM

18 maggio 2012, ingresso gratuito

Mart, Rovereto, ore 10.00 - 21.00,

Casa d’Arte Futurista Depero, ore 10.00 – 18.00





Venerdì 18 maggio il Mart di Rovereto partecipa alla Seconda Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura promossa da AAA/Italia (Associazione italiana archivi di architettura contemporanea) con un ricco programma di eventi sul tema dell’architettura.



Nello stesso giorno il Mart aderisce alla Giornata internazionale dei Musei di ICOM offrendo l’ingresso gratuito nelle due sedi.

AAA/Italia è impegnata per diffondere la conoscenza e la salvaguardia del patrimonio architettonico. La Seconda Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura, attraverso carte e disegni degli archivi di architettura di tutto il Paese, vuole delineare un inedito “Viaggio nell’Italia del secondo Novecento” tra luoghi dimenticati o a rischio di cancellazione.

In particolare, il Mart coglie l’occasione per portare all’attenzione del suo pubblico il Condominio “Milano” a Rovereto, realizzato dall’architetto Luciano Baldessari tra il 1960 e il 1961 dopo decenni di esperienze internazionali. Nel soffitto dell’atrio è a tutt’oggi presente un intervento di Lucio Fontana.



Il programma di incontri del 18 maggio presso l’Archivio del ‘900 del Mart è dedicato al tema “L’architettura, l’impresa, le fonti”.
La storia dell’architettura è fortemente intrecciata alla storia di aziende e imprese, pubbliche e private, che hanno assunto di volta in volta il ruolo di artefici, committenti, fornitrici di prodotti, finanziatrici di progetti. Si potranno avvicinare queste tematiche in due diverse prospettive:



Architetti e imprese al Mart: i prodotti e la pubblicità

Materiali da costruzione, colori, complementi d’arredo sono stati reclamizzati lungo tutto il ‘900, fornendo informazioni tecniche e pratiche agli addetti ai lavori, spunti e suggestioni a committenti, artisti, decoratori. L’Archivio apre anche quest’anno le porte ai visitatori, condotti in visita guidata nella sala di consultazione e nei depositi, in contatto diretto con i fondi degli architetti e in particolare con la produzione pubblicitaria delle ditte fornitrici.





Architettura, imprese, territorio

La giornata promossa dal Mart allarga il suo orizzonte al territorio trentino, ospitando enti e persone che si dedicano alla tutela, allo studio e alla valorizzazione delle fonti. Attraverso il contributo della Soprintendenza provinciale ai beni archivistici, viene offerta una panoramica degli “archivi del costruire”, intesi principalmente nella duplice valenza di archivi di architettura e di impresa. La ricognizione su questi fondi, basata sul vero e proprio censimento di quanto conservato, è affiancata dagli apporti della Biblioteca Civica “G. Tartarotti” di Rovereto e della Fondazione Museo Storico del Trentino. Alcuni filmati introducono una riflessione conclusiva sulle fonti per la storia delle centrali idroelettriche in Trentino.





PROGRAMMA



Architetti e imprese al Mart: i prodotti e la pubblicità



Ore 15.30

Apertura al pubblico della sala consultazione e del deposito dell’Archivio del ‘900, con visita guidata ai materiali esposti



Architettura, imprese, territorio

Ore 16.00

Roberta Arcaini (Soprintendenza per i beni librari, archivistici e archeologici del Trentino): “Gli archivi del costruire. Conversazione sull’attività di censimento e sui fondi conservati in Archivio provinciale”

Cristina Sega (Biblioteca Civica “G. Tartarotti”, Rovereto): “Architetti, edilizia e imprese negli archivi roveretani”

Alessandro de Bertolini (Fondazione Museo storico del Trentino): “L’utilizzo delle fonti per una storia sociale del territorio. Le centrali idroelettriche in Trentino”



Documenti visivi



Ore 17.00

Filmati sulla storia delle centrali idroelettriche (Laboratorio di storia di Rovereto; Biblioteca Civica “G. Tartarotti”, Rovereto; Fondo Bruno Bini, Museo della guerra, Rovereto; Fondazione Museo storico del Trentino; Format centro audiovisivi, Provincia autonoma di Trento)



Ore 18.15

Diego Leoni (storico) "La forza dell'acqua e delle immagini. Rappresentazioni e autorappresentazioni attorno alla Centrale idroelettrica del Ponale"





Gli archivi del Mart



Sono più di quaranta gli archivi personali prodotti da artisti, critici d’arte, architetti e ingegneri, raccolti nell’Archivio del ‘900. Tutti o quasi conservano materiali legati alla storia dell’architettura e del design. Tra i fondi di architetti e ingegneri ricordiamo quelli di Angiolo Mazzoni, Luigi Figini e Gino Pollini, Gaetano Ciocca, Francesco Mansutti e Gino Miozzo, Quirino De Giorgio, Maurizio Mazzocchi e le carte relative a Casa Malaparte, progettata dall’architetto Adalberto Libera. Fra i diversi archivi di architetti di origine trentina spiccano quelli di Ettore Sottsass Senior, Luciano Baldessari, Gigiotti Zanini, Michelangelo Perghem-Gelmi, Giovanni Lorenzi, Giorgia Toniolatti.

Attività e finalità del Settore archivi sono presentate all’indirizzo

http://www.mart.tn.it/context.jsp?ID_LINK=273&area=42

I fondi sono descritti e schedati nel sistema informativo del Mart (CIM) all’indirizzo http://cim.mart.tn.it/cim/home.do



Gli archivi del ‘900 sono liberamente consultabili previo appuntamento ([email protected]; 0464/454156/138) dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16