Torino è un’altra città

Torino - 05/11/2015 : 08/11/2015

Nella cornice della caserma De Sonnaz, aperta per la prima volta al pubblico dopo la sua dismissione, 4 giorni di arte, laboratori, incontri e itinerari urbani con protagonista il Piano Regolatore di Torino e le trasformazioni che ne sono derivate in questi ultimi 20 anni.

Informazioni

  • Luogo: CASERMA ETTORE DE SONNAZ
  • Indirizzo: Via Amedeo Avogadro 13 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 05/11/2015 - al 08/11/2015
  • Vernissage: 05/11/2015 ore 16-20
  • Generi: arte contemporanea, incontro – conferenza, collettiva, didattica
  • Orari: giovedì 5, ore 16-20 Apertura venerdì 6, ore 11-20 sabato 7, ore 11-24 domenica 8, ore 11-20
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: http://www.urbancenter.to.it
  • Email: info@urbancenter.to.it

Comunicato stampa

Nella cornice della caserma De Sonnaz, aperta per la prima volta al pubblico dopo la sua dismissione, 4 giorni di arte, laboratori, incontri e itinerari urbani con protagonista il Piano Regolatore di Torino e le trasformazioni che ne sono derivate in questi ultimi 20 anni. Nel 2015 infatti ricorre l’anniversario dell’avvio della grande trasformazione di Torino: un’occasione per riflettere sulla mutazione profonda della città che ha rappresentato anche uno dei più importanti interventi di politica urbana di tutta Europa


Dopo oltre sei milioni di metri quadrati di aree produttive e dismesse trasformati, Torino oggi è un’altra città: ricucita grazie alla chiusura del trincerone ferroviario (ora la Spina), con nuove vie di scorrimento, quartieri rinati e altri cambiati nel loro aspetto. Il Piano Regolatore ha segnato il punto di partenza, lo spartiacque tra il “prima” e il “dopo” della città.
Per questo motivo Urban Center Metropolitano ha deciso di dedicare l’intero anno a questo importante anniversario con un programma intitolato di Torino è un’altra città, calendario di eventi che vuole portare i temi della trasformazione a pubblici diversi e trasversali, in cui rientrano appieno gli appuntamenti presso la ex caserma De Sonnaz.
Lo spazio militare è collocato in centro città è stato recentemente dismesso; viene per la prima volta reso accessibile al pubblico.

ARTE
ALT - MOSTRA COLLETTIVA A CURA DI CRIPTA 747
giovedì 5, ore 16-20 Apertura
venerdì 6, ore 11-20
sabato 7, ore 11-24
domenica 8, ore 11-20
ingresso libero

Con la trasformazione urbana cambiano i quartieri, cambiano i luoghi e cambia la percezione che il cittadino ha della propria città. Una caratteristica legata all'architettura, quindi concreta, ma anche immateriale. Il cittadino si trova coinvolto in una tensione di cambiamento di questa percezione e si muove in questo spazio di non materia attraversando la storia, il tempo, i simboli che erano propri di quel luogo e i simboli che lo diventeranno, e che al cittadino stesso verrà chiesto di reinventare e farsene portatore. La mostra, che ospita artisti internazionali, è un paesaggio fatto di momenti in cui si manifesta la presenza immateriale dell'uomo che vive il cambiamento, in una lotta intima tra progresso e conservazione. In questa impasse, e in questa volontà di porsi un dubbio, ci si trova a dibattere tra fisico e immateriale, realtà e finzione, logica e poetica, tirati prima da un lato e poi da un altro.

INCONTRO
TRA PIANO E TRASFORMAZIONE, TORINO AL FUTURO
sabato 7, ore 16.30
ingresso libero fino a esaurimento posti
Urban Center Metropolitano e Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Torino, in collaborazione con la Fondazione Ordine Architetti Torino, presentano un dialogo a più voci tra i protagonisti della trasformazione della città. Moderati da Stefano Lo Russo e Marco Aimetti, gli ospiti – tra cui Piero Fassino, Sergio Chiamparino e Valentino Castellani – discuteranno i dati forniti dalla recente indagine sulla percezione da parte dei torinesi del mutamento della città negli ultimi vent’anni, avendo a disposizione solo 3 minuti ciascuno. Una riflessione su quanto avvenuto e uno sguardo al futuro.

ITINERARIO URBANO
TRA CASERMA E PALAZZO, L’ARCHITETTURA CONTEMPORANEA NEL CENTRO DI TORINO
sabato 7, ore 11 e 11.30
domenica 8: ore 11 e 11.30
6 euro (comprensivo di accesso ridotto a Operae)
In occasione della settimana delle Arti Contemporanee, Urban Center Metropolitano e Operae propongono un itinerario a piedi dedicato alla scoperta delle nuove architetture nel centro storico torinese: dalla caserma De Sonnaz a palazzo Cavour, passeggiando per luoghi inaspettati della città.

BAMBINI
ITINERARIO URBANO - bambini
Torino sottosopra_la passeggiata
sabato 7, ore 14.30 e 15
domenica 8, ore 14.30 e 15
5 euro
Conoscere la città... dalla testa ai piedi! Un percorso pensato per capire meglio come funziona la nostra città, osservando ciò che sta sopra al nostro naso e sotto ai nostri piedi. L'itinerario si svolge lungo il tratto meridionale della linea metropolitana, toccando alcuni dei più significativi luoghi della Torino contemporanea (Porta Susa, Grattacielo Intesa San Paolo, Lingotto). Il percorso parte dalla caserma De Sonnaz e si conclude a Torino Esposizioni con una breve attività negli spazi del Parafuture di Paratissima.

LABORATORIO - bambini
S COME SPAZIO
domenica 8, ore 10
5 euro
Un laboratorio che si propone di invitare i piccoli partecipanti a interpretare la città e i suoi spazi attraverso il coinvolgimento attivo in momenti di gioco e di apprendimento, che vedranno impegnate le loro capacità creative. Un momento di conoscenza e lettura dello spazio si trasformerà in una divertente avventura.

Tutte le informazioni sul sito www.urbancenter.to.it
Hashtag ufficiale #altraTo
www.urbancenter.to.it
[email protected]
T +39 011 553 79 50
F +39 011 553 79 80
Facebook Urban Center Metropolitano Torino
Twitter @UrbanCenterTo
Instagram UrbanCenterTo