The Secret Garden

Milano - 12/12/2012 : 16/03/2013

Grotte, fauni e ninfe, manufatti in terracotta, gioielli floreali, esseri misteriosi, giochi d’acqua: sono questi gli elementi che compongono il giardino segreto della Wunderkammer Visionnaire.

Informazioni

Comunicato stampa

Grotte, fauni e ninfe, manufatti in terracotta, gioielli floreali, esseri misteriosi, giochi d’acqua: sono questi gli elementi che compongono il giardino segreto della Wunderkammer Visionnaire.
Il giardino inteso come luogo sacro in cui le armonie vegetali richiamano quelle dell'universo, dove una complessa simbologia associa essenze o composizioni ad eventi e figure della mi¬tologia e della religione. Allo stesso tempo luogo di tecniche e lavorazioni materiali.
Il giardino come rappresentazione ideale del paradiso perduto

Un tema caro a Visionnaire e di forte suggestione, una raccolta di preziose produzioni artistiche affini al codice linguistico della Maison, selezionate ed esposte in una stanza delle meraviglie dal carattere contemporaneo.

Maurizio Barberis, Bertozzi e Casoni, Nicola Bolla, Tata Borello, Alessandro Brighetti, Giulio Cassanelli, Antonio Fiorini, Anna Galtarossa, Daniel Gonzalez, Massimo Listri, Michael, Rita Miranda, Elena Monzo, Mariagrazia Rosin.







Wunderkammer Visionnaire è un nuovo spazio permanente nella suggestiva location dell' ex cinema Cavour , dedicato alla produzione di oggetti di design in edizione limitata congiuntamente alla presentazione di opere esclusive di artisti e designers in linea con il gusto unico e fuori dagli schemi del marchio Visionnaire. Un piccolo angolo di paradiso per creativi nel cuore di Milano.
Tra gli artisti partecipanti alle mostre allestite fino ad oggi si ricordano:Antonio Riello, Enzo Fiore, Alessandro La Spada,, Domenico Grenci, Angelo Filomeno, Hyena, Manuel Felisi. Claudio Cassano