Terry Haggerty / Theo Triantafyllidis

Firenze - 13/09/2019 : 16/11/2019

Le sale principali della galleria ospiteranno Symmetric Difference, prima mostra personale in Italia dell'artista Terry Haggerty e la quarta tappa del progetto curatoriale The Swan Station di Luca Pozzi che ospiterà Pastoral, mostra personale di Theo Triantafyllidis.

Informazioni

  • Luogo: EDUARDO SECCI FIRENZE
  • Indirizzo: Piazza Goldoni, 2 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 13/09/2019 - al 16/11/2019
  • Vernissage: 13/09/2019 ore 18,30
  • Autori: Terry Haggerty, Theo Triantafyllidis
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Monday – Saturday / 10 am – 1:30 pm & 2:30 pm – 7:00 pm

Comunicato stampa

La Galleria Eduardo Secci è lieta di invitarla sabato 13 Settembre alle ore 18.30 all’inaugurazione della mostra personale di Terry Haggerty, Symmetric Difference.
Terry Haggerty, artista di origini londinesi è stato definito un illusionista minimalista e, in effetti, guardando i suoi lavori si è inizialmente colti da quella sorpresa di non capire se quello che vediamo è un dipinto, un oggetto o un wall painting. La serie di linee monocromatiche, curve e angoli dei suoi lavori si accavallano tra loro creando una tridimensionalità a partire da una superficie il più delle volte piatta

Il focus è sempre sulla percezione e sull'esperienza dell'osservatore.
Nella stessa serata inaugureremo anche la quarta tappa del progetto curatoriale The Swan Station di Luca Pozzi che ospiterà Pastoral, mostra personale di Theo Triantafyllidis.
Triantafyllidis è un artista che costruisce spazi virtuali e le interfacce per il corpo umano per abitarli. Crea mondi espansivi e sistemi complessi in cui il virtuale e il fisico si fondono in modi misteriosi, assurdi e poetici. Questi si manifestano spesso come spettacoli, esperienze di realtà virtuale e aumentata, giochi e installazioni interattive.

Discorso intorno alla forma. Terry Haggerty a Firenze

Eduardo Secci Contemporay, Firenze ‒ fino al 16 novembre 2019. Vecchie e nuove sculture in legno e metallo e un’opera parietale site specific raccontano vent’anni di ricerca sulla forma, lo spazio e la prospettiva da parte di Terry Haggerty.