Silvia Calderoni legge Last words di Gabriele Tinti

Roma - 24/04/2015 : 24/04/2015

L'evento vedrà le letture di Silvia Calderoni (Motus) e di Gabriele Tinti presso il Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps di Roma, di fronte alla statua del Galata suicida.

Informazioni

Comunicato stampa

L'evento vedrà le letture di Silvia Calderoni (Motus) e di Gabriele Tinti presso il Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps di Roma, di fronte alla statua del Galata suicida.
Silvia Calderoni leggerà “Last words” una poesia che Gabriele Tinti ha scritto appositamente come omaggio all'importante gruppo scultoreo conservato nel Museo. Il disegno concettuale che la presiede è drammatico: restituire il lirismo degli istanti ultimi

Con questo obiettivo lo scrittore ha composto in un unica, dolorosa, poesia le ultime parole di persone comuni che hanno scelto di suicidarsi, facedone il canto ultimo della coraggiosa donna che - come il marito - preferisce ricevere la morte alla prigionia. Sono parole letali, lucide, parole che contengono tutta la complessità terribile della vita. Nel loro essere ultime, conclusione d’ogni comunicazione, d’ogni slancio vitale, testimoniano la più autentica difficoltà dell’esser uomini.
Gabriele Tinti introdurrà la lettura e racconterà l'opera che l'ha ispirata.

Gabriele Tinti è un poeta e scrittore italiano. I suoi libri di poesia sono conservati nei maggiori centri di ricerca della poesia internazionale come la Poets House di NYC, il Poetry Center di Tucson, la Poetry Foundation di Chicago, la Poetry Collection di Buffalo e la Poetry Library del South Bank Centre a Londra. Le sue poesie sono state lette in Musei come il Queens Museum of Art, il Boston center for the Arts, il Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo a Roma e la Triennale di Milano da attori come Alessandro Haber, Michael Imperioli, Franco Nero e Burt Young.

Silvia Calderoni è un'attrice italiana, vincitrice del Premio Ubu 2009, del Marte Award 2013 e del Premio Elisabetta Turroni 2014 come migliore attrice. E' interprete protagonista di tutti i recenti spettacoli del gruppo teatrale i Motus. Ha collaborato più volte con Judith Malina, Thomas Walker e Cathy Marchand (Living Theatre).