Sara Giannatempo – Femena

Moena - 31/08/2013 : 15/09/2013

Sara Giannatempo si serve del ritocco digitale per accorciare le distanze tra fotografia, cinema e pittura, per avvicinare la sua ricerca creativa al mondo passionale delle Donne, non senza ironia.

Informazioni

Comunicato stampa

Sara Giannatempo nasce a Milano il 3 Luglio 1976, dove anche oggi vive e lavora.
Si laurea con lode all’Accademia di Belle Arti di Brera presentando una tesi sull’influenza dell’arte nel cinema giapponese. Lavora per anni come assistente dei fotografi Tomasi dove si specializza in post-produzione e stampa.

Sara Giannatempo si serve del ritocco digitale per accorciare le distanze tra fotografia, cinema e pittura,
per avvicinare la sua ricerca creativa al mondo passionale delle Donne, non senza ironia



Ogni progetto della giovane fotografa italiana non lesina una scelta accurata dei titoli delle opere, un linguaggio del corpo femminile eclettico e sensuale,
che abbraccia ogni sfumatura della femminilità giocando con gli stereotipi, a cui associa un lavoro manuale sulla stampa.

Finalista nella sezione fotografia Premio Laguna Art Prize 2011.