Per quattro mesi, lo spazio espositivo dell’Istituto Svizzero a Milano è abitato da una libreria temporanea: RIVIERA. Qui il tempo e lo spazio delle mostre e quello della lettura proveranno a incrociarsi, contaminarsi e disturbarsi a vicenda per divenire un luogo attraversato da traiettorie e storie possibili, declinate di volta in volta da una selezione di libri e da mostre di grafica, moda, design, arti visive.

Informazioni

  • Luogo: ISTITUTO SVIZZERO
  • Indirizzo: Via Del Vecchio Politecnico 3 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 24/02/2016 - al 24/06/2016
  • Vernissage: 24/02/2016 ore 18.30
  • Curatori: Caterina Riva, Dallas
  • Generi: arte contemporanea, serata – evento
  • Orari: lun-sab ore14-18
  • Uffici stampa: ALESSANDRA SANTERINI

Comunicato stampa

RIVIERA è un progetto ideato in collaborazione con Caterina Riva e Dallas, in cui il libro si fa protagonista: come oggetto, contenuto, forma, pretesto, ossessione, collezione o curiosità, specchio, ostacolo, miraggio. La libreria, curata in collaborazione con a+m bookstore ospiterà titoli che saranno incrementati, proponendosi come fulcro di una stagione trasversale costellata da diversi appuntamenti: presentazioni, interventi, performance, svendite, mostre



L’allestimento di Matilde Cassani presenta una gradinata cordonata offrendo l'infrastruttura e lo scenario che si riempie e si svuota come una marea, per accogliere le pubblicazioni, le opere, così come i visitatori, e si trasforma ad ogni appuntamento, in equilibrio tra la funzione di platea e quella di palcoscenico.

L’inaugurazione del 24 febbraio funge da prologo dell’intero progetto: accanto alla prima selezione dei libri in vendita e a una configurazione parziale della struttura allestitiva di RIVIERA viene presentato il primo intervento artistico di una serie che scandirà la vita del progetto.
Il prologo di RIVIERA fornisce un’ambientazione iniziale per l’accumulo di elementi che seguirà nelle settimane successive, durante la serata ci sarà anche una sessione sonora dal vivo del musicista Nicola Ratti. I due video ad alta definizione dell’artista Maria Taniguchi, Figure Study e I see, it feels (2015), in visione nello spazio per la prima settimana, suggeriscono un grado zero in cui degli strumenti (oggetti, colori, forme) sono inseriti nello spazio di RIVIERA.
Momenti di approfondimento che riguardano l’editoria faranno da traino alla presentazione di nuovi libri a cadenza mensile. Si comincia il 3 marzo con una vendita speciale dei titoli della casa editrice Sternberg Press che durerà tre giorni (3-5 marzo) con orario prolungato fino alle 20. I libri editi da Sternberg Press alimentano un dibattito critico sulla cultura contemporanea che coinvolge l’architettura, il design, la letteratura, la filosofia, con la massima attenzione alla decisioni grafiche e editoriali e ai libri d’artista.

Un sito dedicato rivierabookshop.com è la piattaforma di comunicazione dell'intero programma e dove verranno annunciate in maniera puntuale tutte le nuove proposte e appuntamenti offerti da RIVIERA.
Biografie:

Matilde Cassani è architetto e insegna al Politecnico di Milano e alla Domus Academy. La sua ricerca si muove al confine tra architettura, installazione e performance. I suoi progetti, ad esempio per la Biennale di Architettura di Venezia, sono apparsi su riviste quali Architectural Review, Domus, Abitare, Arqa, Arkitecktur.

Dallas è un Creative Direction & Graphic Design Studio fondato a Milano nel 2015 da Francesco Valtolina e Kevin Pedron. Valtolina dal 2008 è art director di Mousse; Pedron, laureato al Master di Art Direction all'ECAL di Losanna, è direttore creativo indipendente. ​ ​Insegnano Editorial Design al Politecnico di Milano, all' ISIA di Urbino e al dipartimento di Arti visive della NABA di Milano.

Caterina Riva è curatrice, ha fondato e co-diretto il project space FormContent a Londra (2007-2011) ed è stata direttrice di Artspace a Auckland in Nuova Zelanda (2011-2014). Da oltre dieci anni si occupa di artisti, mostre, libri, articoli e si confronta con istituzioni per l'arte contemporanea.

a+m bookstore fondata da Amedeo Martegani nel 1993 a Milano, nasce come libreria e casa editrice specializzata in arte contemporanea. Fino al 2008 ha uno spazio espositivo, dal 2009 è solo sul web: www.artecontemporanea.com

Maria Taniguchi è artista e vive e lavora a Manila nelle Filippine. La sua ricerca indaga i tempi e i modi del fare un’opera d’arte: nei suoi lavori scultorei, video e pittorici, le forme e la tecnologia vengono impiegati e destrutturati. Nel 2015 ha vinto l’Hugo Boss Asia Art Award, i suoi lavori sono esposti in Asia, Europa e Stati Uniti.