Quindicimila giorni in Galleria

Parma - 17/12/2011 : 04/02/2012

Verrà presentato il libro dei quarant’anni di attività della Galleria. A corredo del volume, e in occasione della sua presentazione, la Galleria Niccoli esporrà uno dei “gioielli” della propria collezione, quella “Via Crucis” di Lucio Fontana, scandita dalle tradizionali quattordici “stazioni” in ceramica realizzate dall’artista nel 1947.

Informazioni

  • Luogo: NICCOLI ARTE MODERNA
  • Indirizzo: Borgo Bruno Longhi 6 - Parma - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 17/12/2011 - al 04/02/2012
  • Vernissage: 17/12/2011 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, presentazione, collettiva
  • Orari: 9.30 – 12.00/15.30 – 18.30 Lunedì e festivi chiuso

Comunicato stampa

Sabato 17 dicembre, alle ore 18, presso la Galleria d’arte Niccoli di Parma verrà
presentato il libro dei quarant’anni di attività della Galleria.
Il volume, curato da Marco Meneguzzo, comprende documenti e testimonianze, un
saggio critico sull’attività della Galleria – dagli inizi, nel 1970, ad oggi – una lunga
intervista a Giuseppe Niccoli che racconta la sua storia attraverso numerosi
aneddoti legati al collezionismo italiano, alla situazione locale, ai rapporti
internazionali, al mestiere di gallerista

Un’ampia antologia di immagini testimonia
da un lato la lungimiranza della Galleria, dall’altro la quantità di capolavori che sono
passati per la città di Parma. Sono oltre trecento pagine di storia del costume e del
collezionismo, visti con gli occhi di un gallerista e filtrati attraverso l’analisi di un
critico. L’iniziativa fa parte di quei progetti volti a valorizzare e a riconoscere il
lavoro del versante privato e se si vuole mercantile del mondo dell’arte, troppo
spesso erroneamente ritenuto secondario. Al contrario, l’attività di gallerie-pilota
come quella di Giuseppe Niccoli, partendo da posizioni pionieristiche, ha contribuito
grandemente a creare quel tessuto favorevole all’arte contemporanea che oggi può
vantare il nostro Paese.
A corredo del volume, e in occasione della sua presentazione, la Galleria Niccoli
esporrà uno dei “gioielli” della propria collezione, quella “Via Crucis” di Lucio
Fontana, scandita dalle tradizionali quattordici “stazioni” in ceramica realizzate
dall’artista nel 1947: si tratta probabilmente del più completo “ciclo” di lavori
dell’Artista e di una delle opere più coerenti dell’intera Sua attività. L’opera ha più
volte rappresentato l’arte italiana nel corso di rassegne internazionali.
Contemporaneamente, verranno proiettate le immagini relative a tutte le mostre
realizzate nel corso di quarant’anni da Giuseppe Niccoli e dai suoi figli Roberto e
Marco, in una carrellata che va dalle prime mostre di scultura, fino alle
collaborazioni con i più importanti musei giapponesi, in rassegne epocali sull’arte
italiana del XX secolo, o alle mostre recentemente allestite in prestigiosi spazi
statunitensi, come quella sull’opera di Conrad Marca-Relli presso il Pollock Krasner
House & Study Center di East Hampton a riprova della rinnovata vocazione
internazionale della Galleria.