Presentazione finale ’15

Roma - 19/11/2015 : 19/11/2015

Presentazione finale dei borsisti di Villa Massimo 2015.

Informazioni

  • Luogo: VILLA MASSIMO - ACCADEMIA TEDESCA
  • Indirizzo: Largo di Villa Massimo 1-2, 00161 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 19/11/2015 - al 19/11/2015
  • Vernissage: 19/11/2015 ore 19-22
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

Il 19 novembre 2015, dalle ore 19.00, l’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo festeggia la conclusione dell’anno accademico con la presentazione finale ’15. Al termine del loro soggiorno di undici mesi a Roma i borsisti dell’anno 2015 presentano nei loro atelier lavori di architettura, arte visiva, composizione e letteratura, realizzati a Villa Massimo. Inoltre, i borsisti residenti nelle due case di Olevano Romano, Casa Baldi e Villa Serpentara, sono rappresentati con due mostre e un concerto





Mostre, letture e musica dei borsisti 2015 negli atelier di Villa Massimo:

ARTE VISIVA

Marieta Chirulescu presenta nuovi lavori, stampe inkjet su stoffa di cotone, che spaziano in un ambito indefinito fra pittura e stampa, immagine digitale e analogica. I motivi sono disegni o singoli elementi di disegni di scansioni di fotografie. Spesso le fotografie utilizzate sono riproduzioni di lavori d’artista tratti da libri.

Maix Mayer mostra un’installazione che consiste in una proiezione multicanale di cortometraggi dal titolo ASYNCHRON. I film sono nati nel 2015 a Roma e riflettono, ognuno in modo differente, l’interazione fra architettura, media e storia

Karin Sander espone Kitches Pieces, lavoro in cui frutta e verdura, fissata con dei chiodi alla parete, viene traslata nel campo dell’arte, diventando oggetto astratto o, addirittura, scultura realistica. Inoltre, in mostra saranno presenti diverse omonime dell’artista, “diverse” Karin Sander.

ARCHITETTURA

Michael Hirschbichler ha ideato l’installazione Chiaroscuro – composta da disegni, fotografie, collage e installazioni spaziali-architettoniche – che si occupa della spartizione del nostro mondo in chiaro e scuro, nero e bianco, bene e male, bello e brutto. Vengono studiate sia le modalità di percezione, che le categorizzazioni estetiche e morali, e la nostra realtà contemporanea viene trasposta in un gioco ricco di contrasti di sovra- e sottoesposizioni.

Jorg Sieweke esibisce l’installazione I Santi del Teverone: un ritratto del corso dell’Aniene, un tempo anche detto Teverone, da Subiaco fino agli sfasciacarrozze all’interno della città, composto da fotografie e una Maserati sfasciata.

COMPOSIZIONE

Saskia Bladt presenta, con un concerto in prima assoluta, frammenti dalla sua opera Still - una nuova serata romantica di Lieder - con opere di Goethe, Schubert, Liszt, Brahms, Celan, Bachmann, Bladt e altri in collaborazione con l’artista Sophie von Arnim e il drammaturgo Martin Spura. I brani verranno eseguiti da Chasper-Curò Mani, baritono, Jens Fuhr, pianoforte, e Emily Yabe, violino e viola.

Vassos Nicolaou propone il suo brano Klavieretüden (2008 – 12) interpretato dalla pianista Claudia Chan e l’installazione sonora Around (2015).

LETTERATURA

Eva Menasse legge in lingua tedesca Raupen [Bruchi] dalla nuova raccolta di racconti Tiere für Fortgeschrittene [Bestiario, livello avanzato]. Inoltre, nel suo atelier, ci saranno delle postazioni audio in italiano con di testi della scrittrice letti da Lorenzo Profita.

Steffen Popp legge in lingua tedesca alcune poesie nate durante la permanenza a Villa Massimo.

La versione italiana dei testi è a disposizione del pubblico.



Borsisti di Olevano Romano:

Nella galleria di Villa Massimo saranno esposti i lavori dei borsisti residenti a Casa Baldi e a Villa Serpentara. Il compositore Ralf Hoyer presenterà il suo brano Zustand 7 – per violino e musica preregistrata, in un concerto con il violinista Egidius Streiff. Inoltre, sarà possibile ascoltare altri brani del compositore attraverso postazioni audio e video. Birgit Schlieps, architetto e artista visiva, espone Agro Pontino - Delenda Quadrato o Blu Camping. In mostra ci saranno fotografie, collezioni di termini e concetti e una selezione di citazioni dal libro Canale Mussolini di Antonio Pennacchi. Esther Preußler, regista teatrale, residente tre mesi a Villa Serpentara (proprietà dell’Accademia di Belle Arti a Berlino), espone alcuni dei suoi progetti teatrali tramite, fotografie, schizzi e piccoli modelli di palchi.