Pierluigi Montico – Acquerelli brasiliani

Casalpusterlengo - 05/02/2016 : 07/03/2016

Mostra di Gigi Montico Acquerelli brasiliani frutto di un viaggio nel paese sudamericano e dell’utilizzo di materia e strumenti del luogo secondo la poetica del pittore.

Informazioni

  • Luogo: IIS CESARIS
  • Indirizzo: Viale Luigi Cadorna - Casalpusterlengo - Lombardia
  • Quando: dal 05/02/2016 - al 07/03/2016
  • Vernissage: 05/02/2016 ore 10
  • Autori: Pierluigi Montico
  • Curatori: Amedeo Anelli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a venerdì ore 8,00 – 17, 30; sabato ore 8,00 – 14,00. Festività escluse.
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Venerdì 5 febbraio all’I.I.S. “Cesaris” di Casalpusterlengo, in via Cadorna, all’interno della quattordicesima edizione del ciclo “Cesaris per le Arti Visive”, a cura di Amedeo Anelli — si inaugurerà la mostra di Gigi Montico Acquerelli brasiliani frutto di un viaggio nel paese sudamericano e dell’utilizzo di materia e strumenti del luogo secondo la poetica del pittore..

Pierluigi Montico è nato a Malnate nel 1943. Vive a Dovera e ha uno studio anche a Lodi in piazza Crema 1

A Milano ha seguito i corsi della Scuola Superiore d’Arte al Castello Sforzesco e i corsi di Nudo all’Accademia di Brera. È stato uno dei fondatori del “Gruppo P4”, dell’”Accademia del Sole” e succesivamente dell’”Accademia del Sale”. La sua prima esposizione risale al 1968 a Milano e molte sue opere sono state esposte in numerose colettive in Francia (1970), Germania (1971), Irlanda (1973), Portogallo e Svizzera nel 1975, oltre in città italiane tra cui Verona, Cortina d’Ampezzo, Rapallo, Padova e Moneglia. Tra le personali più importanti ricordiamo quelle a Treviso presso la Galleria Bel Foghe nel 1970, al Palazzo Gotico a Piacenza e alla Galleria Merlo a Vigevano nel 1971, al Museo Civico di Lodi nel 1972, alle Gallerie Fondazione Europa, Il Vertice e il Bottegone di Milano nel 1973, al Centro Culturale Puecher di Casalpusterlengo nel 1973, alla Galleria d’Arte di Crema nel 1978, al Castello Mediceo di Melegnano nel 1986, alla Galleria David di Lione nel 1991, al Centre Culturel Dante Alighieri sempre a Lione nel 1992. Con il patrocinio del Consorzio Cremasco ha inoltre avviato nel 2001 una mostra itinerante sul tema ambientale. Nel 2010 ha partecipato a Semina verbi, Museo Arte Sacra Casalpusterlengo. Nel 2011 “Syrix II. Aspetti dell’Arte nel Lodigiano nel secondo Novecento” e la personale “Trasmutazioni” entrambe a cura di Amedeo Anelli I.I.S “Cesaris” Casalpusterlengo. Nel 2012: “10 anni di Cesaris per le arti visive” e “Naturalia I” I.I.S. “Cesaris” Casalpusterlengo, “Ciò che unisce”, Caselle Landi. Ha partecipato dal 2013 a tutte le edizioni di Decretendo al Castello di Fombio: Naturalia , Gong I e II e a varie mostre anche all’estero itineranti. Ha aderito alla poetica del Realismo Terminale di Guido Oldani.