On al quadrato

Bologna - 31/12/2012 : 31/01/2013

Cinque affermati artisti che lavorano con le nuove tecnologie e quattro poeti per un Capodanno artistico contemporaneo.

Informazioni

Comunicato stampa

IL 31 DICEMBRE A MEZZANOTTE SI ACCENDONO A BOLOGNA LE OPERE DI ON AL QUADRATO.
Cinque affermati artisti che lavorano con le nuove tecnologie
e quattro poeti per un Capodanno artistico contemporaneo.


Bologna, 28 Dicembre 2012 - Cinque affermati artisti che lavorano con le nuove tecnologie, una mostra che si accende nel primo minuto del nuovo anno. Questa è ON AL QUADRATO, seconda mostra del Gruppo ON dopo la prima edizione dello scorso Capodanno a Milano, che sarà inaugurata il prossimo 31 dicembre a Bologna in via Telemaco Signorini 12,a


La sede è lo studio bolognese di Alessandro Brighetti, la cui opera rappresenta lo sconfinamento dell’arte in altri campi, tra cui quello della scienza, uno degli artisti del Gruppo, formato anche da Davide Coltro, l’inventore del ‘quadro elettronico’, già invitato lo scorso anno al Padiglione Italia della Biennale di Venezia, Nicola Evangelisti, tra i protagonisti della Light art italiana, Daniele Girardi, autore di videopitture, opere in cui disegno, pittura, immagine e collage digitali creano un ciclo e un’azione nel tempo, e Vincenzo Marsiglia, autore poliedrico che partendo da un segno iconico semplice lo declina secondo tecniche e tecnologie sempre diverse.
L’inizio della serata è fissato per le 22, le opere verranno accese tutte contemporaneamente alle 00.01, nel primo minuto del nuovo anno.
Insieme agli artisti durante la serata saranno presenti quattro poeti, Francesca Serragnoli, Alberto Gross, Martina Campi e Valerio Grutt, per sperimentare un intreccio inconsueto tra forme espressive. Nella prima parte della serata gli artisti leggeranno le composizioni poetiche, e dopo la mezzanotte, una volta accese le opere, i poeti le interpreteranno con interventi estemporanei.

La mostra sarà poi visitabile su appuntamento, (info Cristina 348.5934023 - Hana 345.3566075, pagina FB: The On Group).

ON è un gruppo di artisti che utilizzano la tecnologia per progettare, ideare e realizzare le loro opere d’arte. ON non si limita allo sviluppo di nuove tecniche artistiche , ma vuole essere un concreto stimolo culturale per riflettere sulla dimensione completa dell’uomo. ON riflette sulla responsabilità sociale dell’artista e sulle implicazioni etiche dei valori culturali che produce.
Il loro dibattito sull’uso delle nuove tecnologie in arte è raccolto nel blog: http://theongroup.wordpress.com/