L'evento, a cura dell'associazione BoArt in collaborazione con Silvia Grandi del Dipartimento delle Arti visive dell'Università di Bologna e dell'associazione Artype, proporrà una serata all'insegna della musica e dell'arte, si esibiranno in concerto i "Pink Holy Days" duo bresciano techno punk, e seguiranno le performance visive dei videoartisti Saul Saguatti (Basmati) e Pasquale Fameli accompagnati dai campionamenti sonori di Wang Inc.

Informazioni

  • Luogo: VILLA SERENA
  • Indirizzo: Via Della Barca 1 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 21/07/2012 - al 21/07/2012
  • Vernissage: 21/07/2012 ore 21
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: associazioneboart@libero.it
  • Uffici stampa: CULTURALIA

Comunicato stampa

Sabato 21 luglio
Start ore 21
Associazione BoArt presenta:
Evento di Sonde New Media Art


Il progetto SONDE 2012 nasce con l’intento di annullare le obsolete divisioni e classificazioni della produzione artistica (videoarte, performance, manufatto artistico, pittura, scultura, arte ambientale, sound art, ecc.), adottando invece il concetto di New Media Art, forti dell’idea che le nuove sinergie creative passino oggi, necessariamente, attraverso l’interconnessione globale

SONDE New Media Art mantiene dunque la sua vocazione di “osservatorio” sulla sperimentazione contemporanea; resta inalterato anche il format di DRAFT.02 – Performing Videoart and Music, Main Event della kermesse, che sarà riproposto non appena definita la programmazione.
Come spiega la direzione artistica: “Proprio per la qualità e il carattere innovativo dei suoi contenuti, apprezzati tanto dalle istituzioni locali, quanto dai numerosi Partner coinvolti nell’iniziativa, abbiamo pensato che un progetto come SONDE non possa estinguersi in una quattro giorni durante l’estate bolognese, nell’ambito del già ricco cartellone di appuntamenti che affollano la città nei mesi di giugno e luglio. Le potenzialità espressive offerte dal “contenitore” sono innumerevoli, e intendiamo accoglierle e svilupparle durante tutto l’anno, come già fatto in questi primi mesi di lavoro”. Una riflessione dettata anche dal successo riscontrato nel corso della campagna promozionale e le iniziative di anteprima dell’evento, fra cui ricordiamo: la conferenza stampa di presentazione in Arte Fiera (gennaio 2012); il concerto dei Parsec con visual live di Audrey Coïaniz, in occasione di UNIVERCITY – Expo Città per gli studenti e al Numa Restaurant per l’Official Party (8-9 febbraio 2012); l’Aucan Release Party al TPO di Bologna (11 maggio 2012), in collaborazione con la Virus Concerti, La Tempesta, La Repubblica XL e l’Università di Bologna.

L'Associazione BoArt in collaborazione con Silvia Grandi del Dipartimento delle Arti Visive dell’Università di Bologna e l’Associazione Artype intende proporre un nuovo evento nella serata di sabato 21 luglio a Villa Serena.

Programma:

ore 21.30 Pink Holy Days in concerto (techno punk)

Pink Holy Days è un duo techno punk nato nel 2008 che ha all'attivo l'omonimo EP (2009), l´album "Nicht" (2010). Hanno suonato con CROOKERS, UNDERWORLD, TYING TIFFANY, CHICKS ON SPEED, SAVAGE SKULL e molti altri acts della scena elettronica internazionale. Pink Holy Days hanno pubblicato "Three for Free", una release che da giugno a ottobre 2011 proponeva in free download ogni primo lunedì del mese un singolo, un videoclip e un remix realizzati in collaborazione con le migliori band e producer della nuova scena elettronica italiana. A natale 2011 è uscito "X-mas release", 2 brani cupi in free download. Dal 5 Marzo 2012 è partita la serie "Remix is not a crime", cominciata con la pubblicazione in free download del remix di "Hot mess" dei Chromeo. Così sarà tutti i primi lunedi del mese fino alla fine del 2012. A fine aprile del 2012 esce per Flue Records il loro secondo album ufficiale; “Twenty Eight Minutes”. E’ stato girato un divertente e allo stesso tempo cupo video per il singolo “Space Man”.
http://www.pinkholydays.com/


Ore 23 noiseDROME

Performance a cura di BASMATI che consisterà in un'improvvisazione sonora elettronica realizzata da Wang Inc. su un video (di circa 15 minuti) realizzato da Pasquale Fameli con tecniche "glitch", ovvero destrutturando i codici che costituiscono i files video. Il live musicale sarà realizzato combinando sonorità generate con macchine analogiche (costruite dal musicista stesso) all'uso in tempo reale particolari software che ne permettano un´ulteriore manipolazione.
Il video, realizzato da Pasquale Fameli, consiste in un “found footage” ovvero in una sorta di collage video in cui ogni frammento, prelevato da vari film, è stato decomposto attraverso l’alterazione della sua codifica digitale, ossia attraverso la corruzione della sua stessa struttura numerica. Ne consegue un caleidoscopico affastellamento astratto di pixel generato da un consapevole uso del disturbo digitale.

Saul Saguatti (BASMATI), versatile sperimentatore delle differenti potenzialità delle pratiche di animazione, si orienta attualmente verso l´ibridazione tra video e manipolazione materica in quello che potrebbe essere definito “live media painting”. Ha partecipato a numerosi festival internazionali: Annecy Animation Festival, Cartoon d'Or, Sonar, Utrecht Animation Festival, Netmage, e altri. Ha inoltre lavorato per le maggiori TV italiane (La7, Rai2, Rai3, Tele+, RaiSat, etc.) e ha realizzato videoclip musicali per importanti case discografiche del panorama italiano.
http://www.basmati.it

Pasquale Fameli (1986) è un giovane artista italiano che dal 2008 si occupa di Glitch Art, forma espressiva incentrata sull´alterazione e la decostruzione della struttura numerica di file digitali, operando con vari mezzi: fotografia, video e altre tecniche neomediali. Ha esposto in varie mostre personali e collettive in Italia e all´estero e ha partecipato all´ultima edizione del RoBOt Festival.
http://www.giovaniartisti.it/pasqualefameli

Wang Inc. (alias Bartolomeo Sailer), attivo sulla scena musicale dall´inizio degli anni ´90, opera con campionamenti sonori prelevati dalla quotidianità per poi manipolarli elettronicamente, combinandoli a sonorità sintetiche ottenute con strumenti analogici auto-costruiti e altre tecniche di editing digitale. Nell'anno 1999 ha pubblicato il suo primo disco con l'etichetta SONIG posseduta e diretta dai Mouse on Mars. Da allora ha partecipato a svariate compilations e ha pubblicato un album con l'etichetta Francese BIP-HOP. Nel 2004 pubblica il suo album “Woods Roads” per l'etichetta di San Francisco CONTEXT FREE MEDIA (rip). Attualmente la sua etichetta è PERSISTENCEBIT per la quale ha pubblicato “Meditations For A Better World Vol.1” e tra poco uscirà il Vol.2. Collabora inoltre con importanti videoartisti quali Yuri Ancarani, Saul Saguatti e Federico Pepe.
http://www.wanginc.it