Muv Preview

Firenze - 07/04/2012 : 07/04/2012

L’anteprima dell’ottava edizione di Muv Festival “Digital Renaissance”.

Informazioni

  • Luogo: FORTEZZA DA BASSO
  • Indirizzo: Viale Filippo Strozzi 1 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 07/04/2012 - al 07/04/2012
  • Vernissage: 07/04/2012 Dalle 21:30 fino a tarda notte
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Biglietti: 20/ 25 euro
  • Sito web: http://www.firenzemuv.com
  • Email: press@firenzemuv.com
  • Patrocini: mediapartner: Zero, SentireAscoltare, Ausgang, Tilllate

Comunicato stampa

MUV PREVIEW
L’anteprima dell’ottava edizione di Muv Festival “Digital Renaissance”

Sabato 7 aprile 2012
Fortezza Da Basso (Firenze)
Dalle 21:30 fino a tarda notte
Ingresso 20/ 25 euro
www.firenzemuv.com
infoline: 393/9012540
mediapartner: Zero, SentireAscoltare, Ausgang, Tilllate

PACO OSUNA (Mindshake, Plus 8 – ES) dj
PAUL RITCH (Quartz rec. - FR) live
EGBERT (Cocoon rec

- NL) live

SAMTECH (It’s Saturday, IT) dj
BRANDON BI (bahnderbeats – IT) dj
WERK DESIGN (IT) visual

Un evento a cura di Associazione Culturale Muv e Intooitiv organizzazione eventi

Sarà il padiglione Cavaniglia della Fortezza Da Basso di Firenze la location che ospiterà l’anteprima dell’ottava edizione del Muv Festival prevista per sabato 7 aprile.
Sul palco tre dei nomi più cliccati della nuova scena elettronica europea: PACO OSUNA, EGBERT e PAUL RITCH, assieme ai resident Samtech, Brandon Bi e Werk Design (visual).
In ordine di importanza il primo nome che balza all’occhio è certamente quello dello spagnolo Paco Osuna, miglior artista iberico del 2011 secondo Dj Mag nonché primo dj spagnolo a lavorare per la celebre Cocoon Recordings.
Potenza unita ad armonia e suoni deep techno fusi con un tocco di minimalismo, sono invece il marchio di fabbrica del parigino Paul Ritch, dj attivo su Quartz Rec noto alle cronache musicali per i suoi straordinari piazzamenti nelle classifiche dei brani più venduti su beatport. Ultimo ma certamente non meno importante l’olandese Egbert; il pupillo di Secret Cinema che grazie al suo Vlammen Ep è riuscito ad entrare nella borsa di Sven Vath e ad apportare elementi dub e progressive nelle produzioni per Cocoon Recordings.
Un festival all’insegna dell’innovazione anche nelle linee guida del suo concept dall’ambizioso titolo “Digital Renaissance”. Un “Rinascimento digitale” sinonimo di creatività basata sui nuovi mezzi tecnologici e sulle sue contaminazioni espressive. Una tematica legata anche alle recenti esperienze del festival, ma sopratutto al cambiamento che caratterizza questo particolare periodo storico.
Oltre ad una attenta selezione delle migliori proposte internazionali di musica elettronica, durante l’ottava edizione di Muv Festival (29 maggio / 3 giugno – Firenze), spazio anche alla valorizzazione di giovani talenti con numerose attività laboratoriali, workshop, contest e seminari dedicati alle nuove frontiere della sperimentazione digitale. Tutte le info dal 25 marzo su www.firenzemuv.com