Muna Mussie – Milite Ignoto

Bologna - 03/03/2016 : 03/03/2016

Xing presenta a Raum Milite Ignoto, la nuova performance di Muna Mussie, evoluzione in forma scenica dell'omonima installazione nata per Catacomb Bomb a Bologna nel 2014, e presentata al festival Màntica a Cesena nel 2015.

Informazioni

  • Luogo: RAUM
  • Indirizzo: Via Ca' Selvatica 4/D - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 03/03/2016 - al 03/03/2016
  • Vernissage: 03/03/2016 ore 22
  • Autori: Muna Mussie
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

Giovedi 3 marzo alle h 22 Xing presenta a Raum Milite Ignoto, la nuova performance di Muna Mussie, evoluzione in forma scenica dell'omonima installazione nata per Catacomb Bomb a Bologna nel 2014, e presentata al festival Màntica a Cesena nel 2015.

Cosa lega il Milite Ignoto a Milite Ogbazghi (mia nonna) oltre il nome che li accomuna non lo so

So che è stata una sorpresa scoprire che Milite nella mia lingua materna, il tigrino, significa Maria e che Maria è il nome della donna a cui fu assegnato il compito di scegliere, nel primo dopo guerra, la bara contenente uno dei tanti corpi anonimi caduti in guerra che li avrebbe rappresentati e onorati nel tempo, ovvero il Milite Ignoto.
Spesso le coincidenze si presentano come epifanie a indicare strade percorribili o a far luce su strade già percorse. Per questo ho messo in atto una serie di studi che indagano ulteriori nessi o discrepanze tra i soggetti nominati. Milite Ignoto si evolve attraverso un'intervista (possibile-impossibile) che si allinei quanto più alla natura della coincidenza: un fenomeno che tende a minare le certezze del pensiero razionale fondato su verità assodate e ad aprire varchi su piani più emozionali, portatori di verità soggettive, arbitrarie e dunque cortocircuitarie. (Muna Mussie)

“Fino in fondo alle sue viscere, tra le fibre dei suoi muscoli e lungo i suoi canali di irrigazione, il corpo si espone, espone al fuori il dentro che non cessa mai di fuggire più lontano, più al fondo dell’ abisso che esso stesso è.” (Jean-Luc Nancy - Il corpo dell'arte)

Milite Ignoto
di Muna Mussie
con Sherif Mussie
riprese video Muna Mussie
montaggio video Elia Andreotti e Muna Mussie
assistente alla regia Virginia dal Pozzo
con il sostegno di Màntica
e il supporto di Xing
un ringraziamento a Laboratorio di scrittura Mari e Muri, Ateliersi e Kinodromo

Muna Mussie, artista eritrea attiva tra Bruxelles e Bologna, inizia il suo percorso artistico nel 1998 a Bologna, formandosi come attrice performer con il Teatrino Clandestino e con il Teatro Valdoca. Dal 2001 al 2005 è parte attiva nel gruppo di ricerca Open, progetto con il quale inizia a maturare il desiderio di indagare altre possibilità dello stare in scena. Dal 2006 crea lavori pienamente autoriali, di cui cura concezione, messa in scena e interpretazione, sino aI recente Monkey See, Monkey Do (2012) e Milite Ignoto (2014-15). Ha collaborato continuativamente con il filmmaker Luca Mattei e con gli artisti Flavio Favelli, Irena Radmanovic, Riccardo Benassi, Sonia Brunelli, Dominique Vaccaro, Massimo Carozzi, Brett Bailey, Mette Edvardsen. Il lavoro performativo di Muna Mussie ricerca accordi precari su ipotesi di s-confino per formati medio-piccoli.
www.munamussie.com

Col supporto di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Edizioni Zero.