Moving Bodies Festival 2016

Torino - 08/07/2016 : 16/07/2016

Gli spettacoli della III edizione del Moving Bodies Festival saranno al Teatro Espace di Torino.

Informazioni

  • Luogo: SALA ESPACE
  • Indirizzo: Via Mantova 38 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 08/07/2016 - al 16/07/2016
  • Vernissage: 08/07/2016
  • Generi: teatro, danza, festival
  • Orari: Orari spettacoli ore 21 (ore 20 e 21 il 15 e il 16 luglio)
  • Biglietti: Biglietti 12 intero 10 ridotto Intera serata da due spettacoli 20 e da tre spettacoli 30 euro Festival pass 140 euro
  • Email: movingbodiesfestival@gmail.com
  • Uffici stampa: EMANUELA BERNASCONE

Comunicato stampa

MOVING BODIES FESTIVAL
DIFFERENZA
8 – 16 luglio 2016

Intensive Summer Practice
con Masaki Iwana (3-7/7), Minako Seki (9-12/7), Ken Mai (15-17/7), Ambra G Bergamasco (8-9 luglio) & Edegar Starke (13/7), Yuri Dini (18/7), training intenso porte chiuse (19-22/7)

A partire dall’8 luglio 2016 gli spettacoli della III edizione del Moving Bodies Festival saranno al Teatro Espace di Torino, con la curatela di Ambra G. Bergamasco e Edegar Starke

Quest’anno il Festival ruoterà intorno al termine DIFFERENZA; in un momento storico in cui la diversità e l’alterità stanno creando grandi tensioni in Europa e nel mondo i curatori hanno sentito l’esigenza di un’approfondita analisi e presa di posizione a riguardo: “la differenza mette in discussione la propriocezione e l’identità: l’esistenza in uno spazio tempo ed in relazione con l’altro definendo o modulandone i confini, offrendosi come terreno fertile di mutazioni e creazioni. Come possono questi sentimenti e approcci trovare vocabolari nella danza, performance, arte e ricerca accademica? Come mapparne le relazioni ed il loro nutrimento o il loro rifiuto?” Ambra G. Bergamasco ed Edegar Starke vivono la differenza non come negazione, ma come una prospettiva di arricchimento: imparare a non denigrare, creando nuove comunità della differenza e non l’innalzamento di muri è il loro fine.
I diversi temi, oggi più che mai attuali, come identità, razzismo, migrazione, genere e confini, diventano così i protagonisti degli spettacoli della III edizione del Moving Bodies Festival, che gli artisti affrontano, a loro volta, attraverso discipline e linguaggi eterogenei e diversi tra loro. Differenza diventa così omni mundo creativo per affermarsi nel reale.
Quest'anno il Festival darà dunque spazio, oltre al Butoh e alla live art, a video-film d'arte, alle arti visive, alla performance art e alla ricerca e lo farà, oltre che con gli spettacoli, attraverso l’Open Call e l'offerta di tre residenze che si terranno al Teatro Espace e la prima Summer Intensive Practice che durerà dal 3 al 22 luglio con i maestri del Butoh Masaki Iwana, Minako Seki, Ken Mai, e tre giovani leve Yuri Dini (Italia), Ambra G. Bergamasco(Irlanda) e Edegar Starke (Brasile).
Il festival riceve finanziamenti dall’Ambasciata del Giappone in Irlanda per la parte irlandese. Si sostiene con il crowd-funding e sponsorizzazioni.
https://www.gofundme.com/movingbodiesfest
Al Teatro Espace durante il festival vi saranno le bancarelle del Mad Pride Torino, Forma e Materia tra le altre.

SPETTACOLI

8 luglio ore 21
Francesca Arri
Minako Seki

9 luglio
ore 20
Comp. teatrale Essere Non Essere “La paura fa spavento” - videoproiezione
Ore 21
Coop. Andirivieni - Compagnia Teatrale Essere Non Essere
Les Petit Filou – Fulvia Romeo & Andrea Fardella - Danza
Eleanor Lawler  - Performance Art

14 luglio ore 21
Imaginary Landscapes -Nicola Candreva, Marco Ferraro, Olga Canavesio, Gabriel Beddos, Francesca Cola, Mattia Campo, Arsenio Bravuomo, Paolo Agrati, Enrico Pastore, Andrea Spione, Andrea Pierini (Italia) - work in progress Teatro Danza
Edegar Starke – Butoh Performance
Ken Mai – Butoh

15 luglio
ore 20
Miriam Needham (Irlanda) Videoproiezioni
ore 21
Luca Atzori – Laboratorio Del Se’ - Teatro
Clarinde Wesselink – Performance Art
Cillian Roche – Para-Cinema Performance
Miriam Needham (Irlanda) – 15 luglio ore 20


16 luglio
ore 20
MAD PRIDE Matti a Cottimo Videoproiezioni
ore 21
Elisa Spagone Nathalie Bernardi Parola Luca Onyricon Giglio
Yuri Dini
Ambra G. Bergamasco + Dante Tanzi Musica Elettroacustica




ARTISTI
Butoh: Minako Seki (Germania Giappone); Masaki Iwana (Francia Giappone); Ken Mai (Finlandia Giappone); Yuri Dini (Bologna)

Butoh e Performance: Edegar Starke (Berlino); Ambra G. Bergamasco (Torino Dublino)

Performance Art: Francesca Arri (Torino); Eleanor Lawler (Dublino, Irlanda); Clarinde Wesselink (Amsterdam, Olanda)

Para-Cinema Performance: Cillian Roche (Dublino, Irlanda)

Danza: Fulvia Romeo e Andrea Fardella – Les Petits Filous – (Torino, Italia); Elisa Spagone (Torino, Italia) con Luca Onyricon Giglio e Nathalie Bernardi

Musica Elettroacustica: Dante Tanzi (Italia)

Teatro: Luca Atzori -Tecnologie del Se (Torino, Italia);
Nicola Candreva, Marco Ferraro, Olga Canavesio, Gabriel Beddos, Francesca Cola, Mattia Campo, Arsenio Bravuomo, Paolo Agrati, Enrico Pastore, Andrea Spione, Andrea Pierini (Italia),

Video: Compagnia Essere Non Essere; MAD PRIDE – MATTI A COTTIMO (Torino, Italia);
Miriam Needham (Dublino)