Milan Contemporary Arteinrete

Milano - 06/07/2015 : 13/07/2015

Questo progetto individua uno dei landmark storici della città consolidata che riesca a dare visibilità ad alcune eccellenze del mondo dell'arte e consenta alla contemporaneità delle opere introdotte di lasciarsi attraversare dal genius loci del luogo, in un rapporto biunivoco e sinergico.

Informazioni

Comunicato stampa

La mostra, a cura di Jelmoni Studio, offre una ricca produzione di arte italiana e straniera contemporanea, tra cui: pittorica, installazioni e video-art. Fa dialogare le opere d'arte tra loro secondo una competenza espositiva quasi scenografica.

Gli artisti selezionati pionieri dell'osservazione, esploratori di tecniche innovative, sono alla continua ricerca di una lingua che si fonda e dialoghi in contesti diversi. Le produzioni quindi hanno valenze diverse e seguono percorsi evolutivi distinti

Ma non conta come la visualizzazione finale terminante in opera sia poi diversa l'una dall'altra quando l'indagine degli autori si articola in dinamiche affini!

L'Oratorio della Passione Basilica di S. Ambrogio è un noto spazio espositivo in Milano situato nello storico centro, vicino ai più importanti spazi culturali del Fuori Salone e del Quadrilatero della Moda.

Introduzione al Progetto
La centralità di Milano nel contesto europeo è un elemento preferenziale per l’assegnazione dell’Expo, grande progetto culturale che valorizza il nostro patrimonio e rafforza le collaborazioni. Milano, ambasciatrice dell’Italia nel mondo, ha accolto questo straordinario evento creando opportunità di relazioni e canali di comunicazione. Questa rete di relazioni si sovrappone all'area urbana ed ha la sua convergenza al centro, patrimonio di storia e fucina di futuro.

Il Progetto
Questo progetto individua uno dei landmark storici della città consolidata che riesca a dare visibilità ad alcune eccellenze del mondo dell'arte e consenta alla contemporaneità delle opere introdotte di lasciarsi attraversare dal genius loci del luogo, in un rapporto biunivoco e sinergico. L'azione combinata e sincronica di più elementi in una stessa funzione, dà continuità: i saperi si compenetrano potenziando il risultato. Per questo motivo la mostra non condiziona ad una tematica o ad una tecnica interpretativa: l'artista stabilisce insieme all'opera un codice personale di dialogo con il luogo.

Activism
Contributo video Art di Max Casaroli insegnante IED (Istituto Europeo Design Milano).
Pensata appositamente per la facciata dell'Oratorio della Passione, vede lo spettatore in transito coautore dell'installazione stessa. sarà proprio quest'ultimo, coi suoni da esso prodotti ad intervenire sulla proiezione. con quale criterio? Starà proprio allo spettatore cercare di scoprirlo.

Ospite privilegiato Alberto Casiraghi Pulcinoelefante, fondatore della casa editrice "Pulcinoelefante".
Difensore dell'arte tipografica, rappresenta, secondo alcuni, una mente di cui l'arte e la cultura italiana debbano andare fieri.
Con le Edizioni "Pulcinoelefante" hanno pubblicato scrittori come Alda Merini (più di 700 titoli), Marc de' Pasquali, Bruno Munari, Lillo Gullo, Elio Pagliarini, Allen Ginsberg. Senza dimenticare Ezra Pound, Samuel Beckett, Franz Kafka, Cesare Zavattini e molti altri.

Vernissage curato da Milano Wine Garden