Michael Johansson – Alternative Readings

Milano - 22/03/2018 : 11/05/2018

Nella mostra “Alternative Readings” (letture alternative) Michael Johansson continua nella sua esplorazione su come la percezione degli oggetti quotidiani di cui ci circondiamo possa cambiare tramite l’utilizzo di alcuni semplici accorgimenti.

Informazioni

  • Luogo: THE FLAT - MASSIMO CARASI
  • Indirizzo: Via Paolo Frisi 3 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 22/03/2018 - al 11/05/2018
  • Vernissage: 22/03/2018 ore 18
  • Autori: Michael Johansson
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal Martedì al Sabato 14.30 >19.30 o su appuntamento

Comunicato stampa

Nella mostra “Alternative Readings” (letture alternative) Michael Johansson continua nella sua esplorazione su come la percezione degli oggetti quotidiani di cui ci circondiamo possa cambiare tramite l’utilizzo di alcuni semplici accorgimenti.
Oggetti apparentemente disparati , raccolti da diversi posti e contesti, vengono compattati in entità coerenti, in base a riferimenti di colore e forma.
Tali perfetti assemblaggi sembrano trattenuti insieme da qualche sorta di invisibile magnetismo. In parallelo con la familiarità che essi possiedono, c’è qualcosa di estenuante e misterioso contenuto in essi


Quando gli oggetti vengono tolti dal loro contesto originale la loro funzione diviene infatti incerta e succede che di fatto divengano qualcos’altro, più impalpabile e più attraentemente incomprensibile.
Attraverso gli anni Johansson ha gradualmente espanso e sviluppato l’ approccio al suo materiale con varie esplorazioni quali, per esempio, l’utilizzo del colore come comune denominatore.
Le rifrazioni e i doppi sono divenuti ora un tema centrale.


Didascalia immagine:
Michael Johansson, Trasparent crossfade, 2017, glass, 28x28x28 cm



Michael Johansson
"Alternative Readings" (letture alternative)
Opening reception: March 22nd from 6 to 9 PM
March 23rd > May 11th, 2018

In the exhibition "Alternative Readings", Johansson continues to explore how our perception of the everyday objects we find ourselves surrounded with through simple methods can be shifted.
Apparent disparate objects gathered from different places and contexts are repackaged into coherent entities based on notions of colour and shape, in such a perfect fit they seem to be held together by some kind of invisible magnetism.
Parallel with the familiar there is something grueling and mysterious to be found in the work. When things are taken out of their natural context, their function becomes uncertain and turn into becoming something else, more impalpable and appealingly incomprehensible.
Over the years, Johansson has increasingly expanded and developed the approach to his material through various explorations as for example in the use of colour as a common denominator. Reflections and doubles have now become a central theme.

The Flat - Massimo Carasi – via Paolo Frisi 3 (MM Porta Venezia) - MILANO 20129 – Italy
+39 (0)2 58313809 - [email protected] - www.carasi.it
Opening hours: from Tuesday to Saturday 2.30 p.m. > 7.30 p.m. or by appointment

Le cattedrali di Michael Johansson. A Milano

The Flat, Milano ‒ fino all’11 maggio 2018. La galleria milanese presenta l’evoluzione della ricerca dell’artista nato in Svezia nel 1975. Nella mostra “Alternative Readings”.