Maurizio Boscheri – BiodiversitART

Trento - 13/06/2014 : 08/09/2014

Oltre 50 opere dell’artista Maurizio Boscheri in un percorso che racconta la biodiversità del Pianeta dal punto di vista estetico e scientifico.

Informazioni

Comunicato stampa

Il pittore trasferisce su tela tutte le emozioni, i colori e l’amore per la natura accumulato durante i suoi viaggi. Le sue opere sono caratterizzate da un cromatismo acceso e da pennellate arricchite con inserti materici di glitter, pietre che danno un effetto lussureggiante. Attraverso la varietà dei soggetti e dei contesti ambientali ritratti, l’artista accompagna il visitatore in un viaggio nella biodiversità del globo.
Al MUSE, la visione dei dipinti sarà accompagnata da una serie di spunti di approfondimento scientifico che svilupperanno alcune considerazioni su istanze di conservazione e attenzione alla varietà degli esseri viventi


La mostra e il catalogo - a cura di Mario Liberali - comprendono olii su tela, mixed media e retouchés e rappresentano un approccio insolito per conoscere la vita animale e la biodiversità del globo.
In esposizione sarà possibile ammirare, tra gli altri, gli animali tipici delle foreste del Bhutan, i lemuri del Madagascar, giaguari e uccelli del Paradiso, i colorati turachi africani, il gigantesco King cobra, e la Riserva speciale di Sinharaja in Sri Lanka, una foresta pluviale antichissima e intatta e ricca di specie endemiche. Ma anche i nostri galli forcelli delle montagne, i martin pescatori, i lupi grigi che stanno tornando a popolare le nostre zone, nonché un’alba sulle Alpi con cervi maestosi al pascolo sui prati.

L’artista
Creativo, espressivo, ricercatamente elegante, sempre sostenuto da vivissimo senso del colore e da profonda padronanza della composizione, Maurizio Boscheri raggiunge una grande finezza d’esecuzione in dipinti di straordinaria e suggestiva bellezza, i cui temi iconografici rivelano un’ispirazione esotica connessa al gusto orientalizzante.

Il catalogo
Un prezioso catalogo di 80 pagine a colori presenta tutte le opere, con un’introduzione istituzionale e un commento artistico sugli elementi ispiratori (a cura dell’autore) e un inquadramento scientifico delle specie rappresentate (a opera del MUSE).