Matilde Piazzi – Rinascimento

Bologna - 13/10/2017 : 20/01/2018

CUBO presenta Rinascimento. La persona e il suo luogo, una mostra fotografica di Matilde Piazzi.

Informazioni

  • Luogo: CUBO - CENTRO UNIPOL
  • Indirizzo: Piazza Sergio Vieira de Mello, 3‎ 40128 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 13/10/2017 - al 20/01/2018
  • Vernissage: 13/10/2017 ore 15
  • Autori: Matilde Piazzi
  • Curatori: Eleonora Frattarolo
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: Giorni e orari di apertura: lunedì dalle 14:00 alle 19:00, dal martedì al venerdì dalle 09:30 alle 20:00, sabato dalle 14:30 alle 20:00.
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

CUBO presenta Rinascimento. La persona e il suo luogo, una mostra fotografica di Matilde Piazzi presso lo Spazio Arte, dal 13 Ottobre 2017 al 20 Gennaio 2018 a cura di Eleonora Frattarolo, storica dell’arte e curatrice

Rinascimento di Matilde Piazzi è un ciclo di 10 ritratti (2013) e un autoritratto (2017), che uniscono i canoni della fotografia contemporanea ai modi della tradizione pittorica moderna, rappresentando paesaggi naturali o urbani accanto a figure in posa, e procedendo per analogie formali e spirituali “dove - come afferma Eleonora Frattarolo nel catalogo della mostra - l’inconscio di chi ritrae è complice dell’inconscio di chi è ritratto”.

Progetto articolato, ricco di rimandi incrociati, Rinascimento è insieme un omaggio alle suggestioni della ritrattistica rinascimentale e una riflessione sullo specifico del linguaggio fotografico (il ritratto, il paesaggio, la destrutturazione dell’immagine).
Come afferma la stessa Artista nel descrivere il suo lavoro “nel mio piccolo studio ho fotografato i miei modelli, cercando di evitare false espressioni nonostante la posa, per poi impressionarli su una carta porosa, simile ad una tela. Finalmente libera di guardare quei volti potevo ora rubare tutto il tempo di cui avevo bisogno per ritrarli come fossero magnifici paesaggi. Così modelli in carne e ossa sono diventati di carta e infine, attraverso la camera, hanno assunto le sembianze di una pittura contemporanea.” Queste opere fotografiche sono in grado di aprire possibilità di riflessione su vari argomenti: la solitudine, il cambiamento, la desolazione di un paesaggio urbano sempre meno a misura d’uomo, l’empatia tra essere umano e ambiente. Una fotografia, quella di Matilde Piazzi, nello stesso tempo semplice e complessa.

Breve biografia dell'artista
Matilde Piazzi nasce nel giugno del 1985 a Bologna, dove vive e lavora. Si laurea in Storia dell’Arte Contemporanea al DAMS di Bologna per poi frequentare il Central Saint Martins College of Arts and Design di Londra. Nel 2013 il photobook Rinascimento viene selezionato ad UNSEEN Photo Fair di Amsterdam e verrà esposto nel dicembre dello stesso anno presso la Galleria Spazio Lavì (Mc). Nel 2014 lavora allo IED di Milano. Nel 2015 viene selezionata per partecipare a Foto Factory Modena, prodotto da Sky Arte e Fondazione Fotografia Modena. I photobooks Rinascimento e Stars sono stati selezionati ed entrati a far parte della collezione della Biblioteèque du Château d’Eau dalla casa editrice parigina Maria INC. Nel 2015 E’ tra i finalisti del Premio Francesco Fabbri per le Arti contemporanee. Invitata dalla Fondazione San Fedele di Miano in residenza realizza nel 2016 la rivista d’artista Les Ritals che vince il Premio Rigamonti ed è tra i vincitori del Premio San Fedele. Les Ritals viene esposto al Si Fest OFF di Savignano sul Rubicone.

Curatela
Eleonora Frattarolo, storica dell’arte e curatrice, è docente di Beni culturali e ambientali e Storia del Disegno presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Realizza e collabora a progetti dedicati all'arte contemporanea, all’arte moderna e alla fotografia. Collabora con Exibart, testata d'informazione on-line dedicata ad arte, architettura, design.

Alla presenza dell’artista, il 30 Novembre alle ore 17:30 presso lo Spazio Arte di CUBO, Eleonora Frattarolo e Roberto Paci Dalò costruiranno un evento intitolato PER-SONA. Eleonora Frattarolo parlerà del suono e del silenzio nella storia del ritratto e Roberto Paci Dalo’, regista, artista visivo e compositore, presenterà una sua opera sonora densa di suggestioni legate all’etimologia della stessa parola “persona”.

Lo Spazio Arte di CUBO è una realtà che promuove il linguaggio dell’arte in tutte le sue forme. Ospita mostre, di pittura, fotografiche e di arte digitale, promuovendo artisti emergenti e non, con uno sguardo attento alle giovani generazioni e favorisce la conoscenza del patrimonio artistico del Gruppo Unipol.