Massimiliano Camellini – Al di là dell’acqua

Informazioni Evento

Luogo
LCA STUDIO LEGALE
Via XX Settembre 31/6, Genova, Italia
Date
Dal al

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 17.30, previo
appuntamento all’indirizzo [email protected].

Vernissage
07/07/2022

ore 17,30 su invito

Artisti
Massimiliano Camellini
Generi
fotografia, personale
Loading…

Mostra fotografica “Al di là dell’acqua” di Massimiliano Camellini.

Comunicato stampa

LCA Studio Legale è lieto di annunciare l’esposizione, presso gli spazi della sua sede genovese in Via
XX Settembre 31/6, della mostra fotografica “Al di là dell’acqua” di Massimiliano Camellini.
Dal 2001 Massimiliano Camellini sviluppa una serie di lavori dedicati agli ‘istinti e sogni dell’uomo’,
ricercandoli nella realtà di oggi come sono raccontati dalla storia, dalla letteratura e dal mito.
La narrazione fotografica di “Al di là dell’acqua” appartiene a questo ciclo e ripercorre i 4 anni
trascorsi dal fotografo nell’esplorazione di navi cargo di diverse nazionalità, inserendosi
perfettamente nel contesto degli uffici della città portuale di Genova.
“Il titolo del progetto deriva dalla frase "Lòt Bò Dlo", un’espressione creola degli abitanti di Haiti, che
significa nello stesso tempo promessa (di un futuro migliore) e pericolo (dell’oscuro Oceano Atlantico),
speranza e disperazione, alla ricerca di diverse risposte dall’altra parte dell’acqua”.
La mostra - organizzata in collaborazione con ARTE Generali e Apice - si colloca all’interno di “Law is
Art!”, il progetto di LCA nato nel 2013 con l’obiettivo di promuovere l’arte al di fuori dei circuiti
tradizionali e, al contempo, sostenere una nuova identità di studio legale, non più concepito in senso
tradizionale, ma come luogo di innovazione, ricerca e confronto aperto, in cui l’arte stimola la
creatività e il dialogo, connota l’ambiente in cui la professione si svolge e arricchisce l’interazione con
i colleghi e i clienti.
Nell’ambito di queste iniziative, LCA ha ospitato negli anni, nella propria sede milanese, le opere di
Tatiana Trouvé, Letizia Cariello, Chiara Camoni, Botto&Bruno, Franco Guerzoni, Silvia Camporesi,
Silvio Wolf, Rä di Martino e Alessandra Spranzi, oltre ad alcuni progetti di importanti collettivi
fotografici e di istituti d’arte, mentre a Palazzo Borromeo ha esposto le opere di Letizia Cariello,
Brigitte March Niedermair, Michele Guido, Mattia Bosco, Sabrina Mezzaqui e Francesco Arena.
Per la prima volta, con le fotografie di Massimiliano Camellini, anche la sede di Genova si inserisce tra
le cornici espositive del progetto.
La mostra inaugurerà alla presenza dell’artista giovedì 7 luglio, su invito, dalle 17:30 alle 21:00, e sarà
visitabile al pubblico a partire dall’8 luglio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 17.30, previo
appuntamento all’indirizzo [email protected].