Maria Lai – Ricucire il dolore. Tessere la speranza

Jerzu - 17/07/2021 : 04/09/2021

Ricucire il dolore – Tessere la speranza. La “Via Crucis” di Maria Lai, a Jerzu, nel cuore dell’Ogliastra, nella quale sono presentate circa 70 opere in gran parte inedite legate allo straordinario lavoro che l’artista ha realizzato per la parrocchia di Ulassai, suo paese natale, nel 1981.

Informazioni

  • Luogo: CANTINA ANTICHI PODERI JERZU
  • Indirizzo: Via Umberto I, 1, 08044 - Jerzu - Sardegna
  • Quando: dal 17/07/2021 - al 04/09/2021
  • Vernissage: 17/07/2021
  • Autori: Maria Lai
  • Curatori: Micol Forti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: ore 10-13, 17-20

Comunicato stampa

Molti anni dopo la realizzazione della Via Crucis, Maria Lai (1919-2013) recupera alcune fotocopie che aveva fatto delle varie Stazioni prima di collocarle in chiesa. Torna su quelle “impronte”, grigie e sbiadite, con lo stesso filo bianco con cui ha realizzato l’opera, ritessendo le scene quasi a voler ripercorrere quel cammino, il suo dolore e la sua speranza. Un lavoro unico e potente, fatto di materiali poveri e veri come la fede delle persone semplici della sua terra. Un materiale emozionante, che entra nell’animo di chi guarda con una potenza e una poesia rare da incontrare



La mostra anticipa l’apertura della prima edizione del Festival “Un filo bianco”, promosso dalla Fondazione e Archivio Maria Lai e dalla Parrocchia di Ulassai, che ogni anno ragionerà, da diverse prospettive, su una delle stazioni della Via Crucis. Quest’anno la prima: Un’ingiusta condanna.

In Sardegna una cantina vinicola rende omaggio a Maria Lai

C'è un luogo in Ogliastra, a due passi dai tacchi calcarei di Ulassai, dove le distese di verde si confondono con l’azzurro della costa. Un luogo famoso per i suoi vitigni, dove proprio una cantina ha deciso di aprirsi all'arte e ospitare un’eccezionale selezione di opere inedite di Maria Lai.