Platea deve il suo nome – che contiene un preciso intento programmatico – a una generosa concessione dell’artista Marcello Maloberti, lodigiano di nascita.

Informazioni

  • Luogo: PLATEA PALAZZO GALEANO
  • Indirizzo: Corso Umberto I - Lodi - Lombardia
  • Quando: dal 09/06/2021 - al 20/09/2021
  • Vernissage: 09/06/2021
  • Autori: Marcello Maloberti
  • Generi: arte contemporanea, performance – happening, inaugurazione, personale

Comunicato stampa



Platea deve il suo nome – che contiene un preciso intento programmatico – a una generosa concessione dell’artista Marcello Maloberti, lodigiano di nascita, che, nel fare dono all’Associazione di quello che avrebbe dovuto essere il titolo di una sua nuova performance, ha detto: “Platea è l’omaggio alla città. Il nome dello spazio sottolinea l’importanza del pubblico, disposto in una grande ‘platea’, che poi è la città di Lodi, ma anche, citando Harald Szeemann, la ‘platea’ dell’umanità

E per me, il pubblico è il mio corpo.” Da questo gesto si è sviluppato il progetto culturale votato al sostegno delle più giovani generazioni creative, attraverso la costruzione di collaborazioni con artisti affermati, chiamati in veste di “numi tutelari”, e con il coinvolgimento di gallerie d’arte contemporanea d’eccellenza. A inaugurare Platea | Palazzo Galeano, mercoledì 9 giugno 2021, sarà Marcello Maloberti, con un progetto multiforme realizzato in collaborazione con la Galleria Raffaella Cortese. L’intervento comprende la grande installazione fotografica “Trionfo dell’Aurora” (2018) e una performance. Il tutto sarà anticipato da un manifesto – Martellata dedicato a Platea, che sarà collocato in tutte le vetrine del centro cittadino. Artista di fama internazionale, Marcello Maloberti è il “nume tutelare” del palinsesto espositivo d’esordio coordinato da Francesca Grossi, che si svilupperà successivamente attraverso gli interventi di quattro giovani artisti: Vittoria Viale, Giulio Locatelli, Silvia Berry, Vittoria Mazzonis. Ciascuno di loro presenterà per un mese un’opera originale, pensata appositamente per Platea, con l’obiettivo di instaurare un dialogo inatteso con tutti coloro che attraverseranno il centro cittadino. Con l’inizio di questa avventura, Platea | Palazzo Galeano si propone di dare impulso a un nuovo ecosistema relazionale in città, basato sulla condivisione di valori culturali ed estetici, invitando il pubblico e la cittadinanza alla partecipazione attraverso formule diverse di mecenatismo, al fine di rafforzare il senso di comunità e responsabilità civile.

BIO

Marcello Maloberti (b. Codogno, Lodi, 1966) is a visual artist based in Milan. Subtle aspects of marginalized urban experience inspire his practice, and he pays particular attention to the shapelessness and uncertainty of daily life. His artistic vision goes beyond the immediacy of the everyday and offers a neorealist glance, dreamlike and alienating, that combines an archaeological approach toward art history. His performances and installations, situated in both private and public spaces, have a strong dramatic impact that always encourages audience interaction. These installations generate brief narratives and lived-in atmospheres with distinct emotional temperatures. The performing body is that of the community, producing dialogue between the performance itself and its audience. In recent years Maloberti has given greater emphasis to the duality of art and life by means of a variety of visual and sound-based languages; photography, video, performance, installation, sculpture, and collage are always enriched by a strong performative dimension.