Life on Ars? #1

Torino - 05/02/2014 : 05/02/2014

Life on Ars? è il titolo della nuova rassegna di incontri a cura di Daria Carmi e Brice Coniglio sul tema “arte pubblica come agente di cambiamento nella vita reale e collettiva” in programma nel nuovo spazio indipendente K-HOLE di Torino.

Informazioni

  • Luogo: K-HOLE
  • Indirizzo: via san'Agostino 17 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 05/02/2014 - al 05/02/2014
  • Vernissage: 05/02/2014 ore 19
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Life on Ars?
Dal 5 Febbraio, ogni Mercoledì sera al K-HOLE, ore 19
un ciclo di incontri settimanali per parlare di “Arte Pubblica”

Life on Ars? è il titolo della nuova rassegna di incontri a cura di Daria Carmi e Brice Coniglio sul tema “arte pubblica come agente di cambiamento nella vita reale e collettiva” in programma nel nuovo spazio indipendente K-HOLE di Torino da Febbraio ad Aprile 2014


Attraverso 12 incontri questo focus verrà declinato “a partire dalle pratiche”, quindi dalle esperienze maturate dai vari ospiti invitati, per tentare di costruire insieme strumenti di lavoro e innescare riflessioni sulle modalità, su responsabilità e limiti del fare arte come pratica di trasformazione collettiva.








nisti dei vari appuntamenti saranno di volta in volta artisti, curatori, spazi autogestiti, musei, funzionari pubblici, per restituire un racconto corale della situazione contemporanea nella sua complessità.

Il primo incontro è dedicato al PAV Parco Arte Vivente che vive oggi uno stato di emergenza in attesa che vengano rinnovati dalla Città di Torino continuazione e sostegno economico del progetto. Orietta Brombin e Claudio Cravero ci aiuteranno a leggere il momento storico e la precarietà che ne consegue, mettendo in luce anche l’essere resilienti, proprio e del Pav, la forza di una risposta creativa allo stato di crisi.

Gli incontri pubblici saranno arricchiti dal punto di vista di un’uditorio speciale composto dagli artisti e curatori partecipanti al gruppo viadellafucina laboratorio.
Tutti gli appuntamenti verranno documentati e trasmessi, in differita, sul web.

Prossimi quattro incontri in programma: Paola Monasterolo; M^C^O - Nuovo Centro per le Arti, la Cultura e la Ricerca; Rebecca De Marchi / Eco e Narciso; Fondazione Wurmkos Onlus.

Il ciclo Life on Ars? si inserisce nell’ambito degli eventi collaterali al programma di residenza viadellafucina, prodotto da Kaninchen-Haus con il sostegno della Compagnia di San Paolo e della Camera di Commercio di Torino.

PAV | Parco Arte Vivente
Inaugurato nel 2008 il PAV è il Centro sperimentale d’arte contemporanea concepito dall’artista Piero Gilardi e sviluppato con l’architetto paesaggista Gianluca Cosmacini. Il PAV comprende un sito espositivo all’aria aperta e un museo interattivo inteso quale luogo d’incontro e di esperienze di laboratorio rivolte al dialogo tra arte e natura, biotecnologie ed ecologia, tra pubblico e artisti.
Nel Parco, sorto su un’area ex-industriale di circa 23.000 mq, oltre a Trèfle, installazione ambientale dell’artista Dominique Gonzalez-Foerster (2006) e Jardin Mandala del paesaggista Gilles Clément (2010), sono in progress altri interventi di natura relazionale e partecipativa. L’ART PROGRAM, diretto da Piero Gilardi e curato da Claudio Cravero, si sviluppa attraverso la realizzazione da parte di artisti italiani e internazionali di opere e installazioni intorno all’Arte del vivente, una declinazione dell’arte contemporanea che nel suo insieme comprende la Bioarte e l’Arte ecologica. Le ATTIVITÀ EDUCATIVE E FORMATIVE, curate da Orietta Brombin, prevedono il coinvolgimento del pubblico in workshop e seminari condotti dagli artisti stessi. Il programma propone itinerari di conoscenza teorica, workshop e laboratori in collaborazione con esperti di varie discipline, fornendo mezzi e materiali per vivere un’esperienza personale ricca di stimoli cognitivi, emotivi ed espressivi.www.parcoartevivente.it


Daria Carmi (Casale Monferrato, 1984. Vive e lavora fra il Belgio e l’Italia)
Partendo dall’idea che l’arte sia una questione politica e un importante strumento per attivare processi di soggettivazione, la pratica artistica della curatrice si basa sul concetto di relazione e sviluppa progetti di trasformazione nello spazio urbano attraverso un processo condiviso con chi vive quel territorio. Dal 2011 si prende cura del progetto Par coii bsogna semnà / Chi semina raccoglie, laboratorio di trasformazione urbana e sperimentazione di nuovi modelli produttivi a Frassineto Po. Collabora con diverse istituzioni pubbliche e private fra cui Macao - Nuovo Centro per le Arti, la Cultura e la Ricerca, Artinreti, Carrozzeria Margot.

Brice Coniglio Artista e regista all’interno del duo Coniglioviola. Nel 2010 ha fondato Kaninchen-haus, organizzazione indipendente attiva nell’ambito della produzione culturale, che ha dato vita ai programmi sperimentali di residenza per artisti quali Pirate-Camp, a latere della 54. Biennale di Venezia, e viadellafucina, nel quartiere di Porta Palazzo a Torino. Dal 2012 dirige lo spazio espositivo indipendente K-HOLE di Torino.


K-HOLE è il nuovo spazio indipendente per l’arte contemporanea gestito da Kaninchen-Haus nel cuore del Quadrilatero Romano a Torino.
Sul solco della tradizione degli art cafè, che a fine 800 nascevano come centri di propulsione per le nuove correnti artistiche in alternativa e in opposizione al contesto borghese delle gallerie, K-HOLE è al tempo stesso luogo di aggregazione e centro di produzione ed esposizione per l’arte contemporanea, oltre che laboratorio degli artisti ospiti del programma di residenza sperimentale viadellafucina.
K-HOLE sta per Kaninchen-Hole (tana del coniglio). Nello slang è un termine che indica uno stato soggettivo di dissociazione dal corpo dovuto all’assunzione di potenti sostanze anestetiche. Negli intenti di Kaninchen-Haus c’è invece l’idea di ritrovare coesione tra l’esperienza estetica, ma spesso anestetizzante dell’arte, e il corpo stesso della città, per aprire le porte di uno centro culturale pronto ad accogliere una fitta programmazione di mostre, eventi, art talk, concerti, performance e dj-set .
didascalia immagine in allegato:

Un momento collettivo all'interno dell'opera TRèFLE di Dominique Gonzalez-Foerster, PAV-Parco Arte Vivente, Torino.