La Strada

Roma - 15/12/2013 : 21/12/2013

Evento per Beneficienza Mostra Fotografica Poetica “La Strada”.

Informazioni

Comunicato stampa

Si svolgerà presso la libreria caffè N’Importe Quoi via Beatrice Cenci, 10 Roma la Presentazione dell’ evento in beneficenza “La Strada” Mostra Fotografica di Cristina Canali e ‘ Pensieri e Parole’ di Maria Elena Alberti, dal 15 dicembre al 21 dicembre 2013.
La Mostra torna a Roma per raccogliere fondi a sostegno del futuro dei ragazzi ospiti della Casa Famiglia “Madre Ester” in provincia di Teramo

La presentazione si terrà il 15 dicembre alle ore 18.00 con l’accompagnamento musicale di Massimo Bevilacqua, chitarra acustica e la partecipazione straordinaria del Maestro di chitarra classica Marcello Palladino, Presidente dell’ACCADEMIA EUROPEA MUSICALE – M.A.N.T.
“La Strada” è un progetto nato dalla collaborazione tra l’artista visiva Cristina Canali e la
scrittice Maria Elena Alberti: i quaranta scatti restituiscono immagini di un percorso fisico di ciò che si incontra nelle ‘strade’ e rappresentano anche un sentiero personale di conoscenza, sottolineato da parole che come fili di inchiostro esprimono pensieri.
“ Occhi diversi hanno osservato il mondo, linguaggi diversi ce lo hanno restituito in un intersecarsi di strade, sentieri di un unico percorso di conoscenza.
Dall’immagine alle parole, al silenzio della contemplazione, tutto rinasce nelle vene del Blues.”
La mostra è stata già presentata a Roma, Bolsena, Isola d’Elba e farà ancora tappa in altre città: Rieti , Milano, Nantes e Lione.

Cristina Canali, insegnante di scuola primaria, è nata a Roma nel 1970. Flautista professionista, si specializza nella didattica musicale per bambini e nel teatro sperimentale ottenendo vari riconoscimenti a livello nazionale. Da sempre unisce la passione per la musica e il teatro a quella della fotografia. Nel 2012 la sua prima mostra fotografica “Il mio Blues”.

Maria Elena Alberti, insegnante di scuola primaria, è nata a Roma nel 1968. Debutta come coautrice teatrale con il monologo “Eugenia, una vita in prova” rappresentata al teatro Furio Camillo di Roma. Alcune sue poesie sono state lette in vari eventi culturali. Attualmente è appassionata di teatro per la scuola, per il quale si diletta a scrivere testi e adattamenti.

Massimo Bevilacqua Chitarra acustica,armonica, inizia a collezionare, ascoltare dischi, e suonare il blues sin dall'età di 16 anni appassionandosi e specializzandosi nella tecnica del fingerstyle che tutt'oggi insegna nelle scuole di Roma ispirandosi a 2 grandi chitarristi: Rev.Gary Davis e Stefan Grossman.
Marcello Palladino intraprende giovanissimo lo studio della chitarra classica, si diploma in chitarra classica presso il Conservatorio di Pescara, sotto la guida del M° Massimo Delle Cese. Prosegue i suoi studi conseguendo un secondo diploma in Composizione in Musica Elettronica. Da anni affianca l’attività di Presidente dell’ACCADEMIA EUROPEA MUSICALE – M.A.N.T., a quella didattica con particolare attenzione per la didattica per bambini, a quella concertistica in formazioni cameristiche
La Comunità educativa “Casa Madre Ester” nasce nel lontano 1988, grazie all’impegno di don Silvio De Annuntiis, e di alcune Suore diocesane che nella casa parrocchiale di Scerne di Pineto, in provincia di Teramo. In questi anni la Casa Madre Ester ha accolto centinaia di bambini e decine di mamme, ha avviato un importante lavoro di prevenzione e formazione degli operatori, divenendo un modello per la tutela e la cura del bambino a disagio.