Jennifer Guidi – Visible Light / Luce Visibile

Genova - 30/06/2017 : 24/09/2017

Prima mostra personale in un museo dell’artista americana Jennifer Guidi.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA VILLA CROCE
  • Indirizzo: Via Jacopo Ruffini 3 - Genova - Liguria
  • Quando: dal 30/06/2017 - al 24/09/2017
  • Vernissage: 30/06/2017 ore 18
  • Autori: Jennifer Guidi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: giovedì e venerdì 12-19 sabato e domenica 10-20 lunedì, martedì e mercoledì chiuso

Comunicato stampa

Visible Light / Luce Visibile è un nuovo nucleo di lavori che indagano luce, colore ed energia. Le opere in mostra si sviluppano a partire dalle precedenti ricerche artistiche di Jennifer Guidi sulla materia e sulla superficie pittorica, attraverso una propria pratica d’incisione, per riflettere sul concetto di colore e sugli effetti duraturi che generano sul corpo e sulla mente

Le grandi tele di Jennifer Guidi invadono le stanze della villa con colori saturi attraverso composizioni astratte che ricordano i mandala orientali e creano nuove forme di interazione tra i toni vibranti di colore e lo spazio che li accoglie evocando molteplici esperienze sensoriali.

Le opere esposte in mostra sono dipinte con i toni dell’arcobaleno, una forma legata alla rifrazioni della luce, e sono realizzate con uno strato iniziale di sabbia e pittura acrilica distribuita sull’intera tela. Utilizzando degli strumenti speciali, sulla superficie ancora umida vengono incise centinaia di piccole cavità che si irradiano da un punto centrale dove ombra e luce creano il disegno di un mandala. In alcune opere, queste indentature vengono riempite di vernice, mentre in altre il procedimento si ripete attraverso l’aggiunta di nuovi strati di acrilico e sabbia, intensificando l’effetto optical e aumentando la densità materica. Tutti i colori di questi dipinti derivano dallo spettro di luce composto dai toni dell’arcobaleno che viene quindi scomposto in colori distinti per generare in ogni stanza diverse sensazioni attraverso le diverse combinazioni di toni.


In occasione della mostra verrà presentato un catalogo edito da Mousse Publishing con un intervista di Ali Subotnik a Jennifer Guidi e testo critico di Ilaria Bonacossa.

La mostra non sarebbe stata possibile senza il sostegno di Massimo De Carlo, Milano / Londra / Hong Kong.