Il Contini restaurato / Premio Babel

Oristano - 28/09/2013 : 23/11/2013

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, presso la Pinacoteca “Carlo Contini” di Oristano saranno inaugurate le mostre Il “Contini” restaurato: Processione notturna de Su Jesus e l’esposizione d’arte contemporanea Premio Babel.

Informazioni

Comunicato stampa

Si inaugurano il 28 settembre alle ore 19.00, nelle sale della Pinacoteca Comunale “Carlo Contini” di Oristano, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, le mostre Il Contini restaurato: Processione notturna de su Jesus e l’esposizione d’arte contemporanea Premio Babel col contributo della Fondazione Banco di Sardegna



La mostra Il Contini restaurato: Processione notturna de su Jesus, a cura di Ivo Serafino Fenu, propone, dopo un lungo restauro realizzato dalla Ditta “Restauro Arborense” e con un ricco corredo documentario, la grande tela di Carlo Contini Processione notturna de Su Jesus, dipinta nel 1925 e donata nel 2004 dalla sig. Beatrice Utzeri (ved. Porta) al Comune di Oristano. Dipinta ad appena 23 anni è un’opera capitale nel percorso artistico di Contini e che sintetizza l’esperienza formativa romana e gli approcci con l’ambiente veneziano, ponendosi come premessa per gli sviluppi di un’epopea per immagini dalla forte valenza cromo-luministica. Il complesso intervento di restauro, finanziato dall’Amministrazione comunale di Oristano, si pone come primo e significativo atto di recupero e valorizzazione del ricco patrimonio artistico della Città.

Il Premio Babel, ideato da Roberta Vanali e co-curato con Ivo Serafino Fenu, Efisio Carbone e Carla Deplano, con il contributo della Fondazione Bartoli-Felter, dell’Agenzia Remax Pierini e di Logus Mondi Interattivi, con l’esposizione presso la Pinacoteca “Carlo Contini” di Oristano, giunge alla seconda tappa dopo quella al Ghetto di Cagliari. Il Premio, finalizzato alla promozione e alla valorizzazione dell’arte contemporanea sul territorio sardo, in particolar modo di quella prodotta da giovani artisti tra i 18 e i 35 anni nati o residenti nell’Isola, è stato indetto dall’Associazione Babel e prevede, oltre alle mostre personali per i vincitori e un corso di formazione funzionale all’inserimento nel mercato dell’arte, diverse tappe nei maggiori centri comunali, musei e gallerie della Sardegna insieme agli artisti segnalati per ogni disciplina: Pittura, Scultura, Video, Installazione, Fotografia e Grafica. La seconda tappa della I Edizione del Premio Babel avrà per protagonisti: Valentino Bardino (Pittura), Matteo Campulla (Video), Mira Caselius (Pittura), Rita Chessa (Fotografia), Carlo Salvatore III Laconi (Scultura), Simone Loi (Video), Claudia Matta (Grafica), Silvia Mei (Pittura), Riccardo Muroni (Installazione), Alberto Picciau (Installazione), Roberto Pireddu (Fotografia), Valerio Porru (Pittura), Massimiliano Rausa (Pittura), Valentina Sani (Grafica).