Giulia Napoleone – Nella traccia del nero e del colore

Busto Arsizio - 22/02/2020 : 05/04/2020

In mostra una selezione di stampe calcografiche realizzate con la tecnica del punzone e dell’acquatinta accompagnate da una serie di pastelli su carta Duchêne.

Informazioni

  • Luogo: CRISTINA MOREGOLA GALLERY
  • Indirizzo: Via Andrea Costa 29 - 21052 - Busto Arsizio - Lombardia
  • Quando: dal 22/02/2020 - al 05/04/2020
  • Vernissage: 22/02/2020 ore 18
  • Autori: Giulia Napoleone
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

La galleria Cristina Moregola inaugura sabato 22 febbraio 2020 la mostra Giulia Napoleone Nella traccia del nero e del colore.

Inserita nell’ambito della XVI edizione di Filosofarti, festival teso a promuovere la relazione fra la filosofia e le arti, la personale dedicata all’artista presenta una selezione di stampe calcografiche realizzate con la tecnica del punzone e dell’acquatinta accompagnate da una serie di pastelli su carta Duchêne



L’esposizione comprende opere che a partire dagli anni ’70 arrivano agli anni recenti e ben rappresentano il lavoro di un’artista costantemente impegnata nella sperimentazione di diversi mezzi espressivi, dalle chine alle incisioni, dagli acquarelli ai pastelli, capaci di dar corpo alla sua visione del mondo.

L’osservazione della natura, dalle quale si origina la ricerca di Giulia Napoleone, si tramuta in uno sguardo interiorizzato del reale e si traduce in un sistema di segni in cui linee, punti, e superfici rendono manifesto l’andamento ritmico dell’universo.

Nelle opere in mostra la relazione tra il colore, declinato nei pastelli nelle gradazioni del blu e del rosso, e il bianco/nero delle incisioni, ripercorre i confini lungo i quali l’artista ha tracciato il suo indelebile segno.

Ad accompagnare le opere esposte, il libro d’artista Il buio e il petalo con poesie di Alberto Nessi

La mostra è stata realizzata in collaborazione con lo Studio D’Arte Grafica di Modena.



Cristina Moregola Gallery
Via Andrea Costa 29, Busto Arsizio (Va)
Da giovedì a domenica dalle 16.00 alle 19.00
T. 340 8670647 │[email protected]



Biografia


Giulia Napoleone è nata a Pescara nel 1936. Nel 1957 si sposta a Roma dove si diploma presso il Liceo Artistico e si iscrive, nello stesso anno, all’Accademia di Belle Arti sperimentando le tecniche incisorie sotto la guida di Lino Bianchi Barriviera e Mino Maccari. Dal 1965 frequenta la Sala Studio della Calcografia Nazionale di Roma e nel 1967 segue un corso di perfezionamento in tecniche grafiche presso il Rijksmuseum di Amsterdam. Negli anni ’70 partecipa ai corsi Internazionali di Urbino dove approfondisce la conoscenza della xilografia e dell’ incisione calcografica avvicinandosi alla tecnica della maniera nera. Parallelamente insegna all’Accademia di Belle Arti di L’Aquila e in seguito alla Calcografia Nazionale di Roma, all’Università de la Laguna a Tenerife (Spagna), alla PUSA University di Aleppo (Siria). La frequentazione della Galleria dell’Arco le permette di entrare in contatto con artisti, poeti e letterati e di iniziare una assidua relazione con il mondo della poesia antica e contemporanea. Questa esperienza la porta a realizzare cartelle e libri d’Arte in collaborazione con le Edizioni Scheiwiller (Milano), Edizioni della Cometa (Roma), Edizioni Masoero (Torino), Edizioni Il Bulino (Roma) e con l’Atelier di Josef Weiss.
Nel 1997 l’Istituto Nazionale per la Grafica le dedica una personale acquisendo nel contempo un importante nucleo di opere e nel 2001 il Museo Villa dei Cedri di Bellinzona costituisce IL Fondo Giulia Napoleone in seguito a una donazione dell’artista. Dal 2007 è Accademico Nazionale di San Luca.
Dopo numerose mostre in musei e gallerie in Italia e all’estero, nel 2018 la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma presenta una mostra antologica a cura di Giuseppe Appella che ripercorre con più di cento opere tra dipinti, sculture, disegni, incisioni e libri d’artista, il percorso artistico di Giulia Napoleone.