Giovanna Bolognini – La libertà di essere un filo

Seriate - 09/03/2014 : 29/03/2014

La mostra, costruita per lo spazio espositivo seriatese, prevede un percorso che partendo dagli anni 80 si delinea, attraverso un centinaio di opere su carta realizzate con tecniche diverse e una ventina di sculture in ferro, sino ad arrivare ai nostri giorni.

Informazioni

  • Luogo: SALA VIRGILIO CARBONARI
  • Indirizzo: Piazza Angiolo Alebardi 1 - Seriate - Lombardia
  • Quando: dal 09/03/2014 - al 29/03/2014
  • Vernissage: 09/03/2014
  • Autori: Giovanna Bolognini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da mercoledì a sabato dalle 16 alle 19 - domenica 10,30-12 / 16-19

Comunicato stampa

“La libertà di essere un filo” è il titolo della mostra di Giovanna Bolognini che sarà inaugurata domenica 9 Marzo e proseguirà fino a sabato 29 marzo presso lo spazio espositivo municipale.
Nata a Volpero di Mapello (Bergamo), l’artista bergamasca dopo i diplomi conseguiti presso l’Accademia Carrara e successivamente di Brera, ha intrapreso un percorso coerente e personale all’interno delle arti plastiche, ottenendo diversi riconoscimenti anche da istituzioni miseali dentro e fuori dalla nostra provincia (GAMeC di Bergamo, Fondazione VAF, Mart di Rovereto, MUSMA di Matera, Museo della Scultura di Gubbio,)


La mostra, costruita per lo spazio espositivo seriatese, prevede un percorso che partendo dagli anni 80 si delinea, attraverso un centinaio di opere su carta realizzate con tecniche diverse e una ventina di sculture in ferro, sino ad arrivare ai nostri giorni.
Un percorso che sottolinea e esplica la particolare vena poetica dell’artista bergamasca che attraverso le sue opere riesce a costruire un personale universo comunicativo.
La mostra presentata da Stefania Burnelli che ha curato il catalogo, è organizzata dall’ASAV (associazione seriatese arti visive) ed è realizzata in collaborazione e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Seriate.