François Morellet / Antonio Scaccabarozzi

Morterone - 06/07/2014 : 26/08/2014

La mostra François Morellet - Antonio Scaccabarozzi, che creerà un articolato dialogo tra opere di François Morellet ed Antonio Scaccabarozzi.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Comune di Morterone e l’Associazione Culturale Amici di Morterone presentano domenica 6 luglio 2014
alle ore 11 la mostra François Morellet - Antonio Scaccabarozzi, che creerà un articolato dialogo tra opere di
François Morellet ed Antonio Scaccabarozzi.

La mostra realizzata in questa occasione rientra nell’ambito delle iniziative Arte Natura Poesia

Interventi a Morterone,
nata da una concezione dell’operare artistico come azione di conoscenza e non come alterità operativa
prevaricante; in questo è fortemente legata al mondo della Natura Naturans, concezione poetico-filosofica originata
proprio a Morterone - conca incontaminata situata ai piedi del Resegone, sul versante opposto a Lecco - e da
numerosi anni al centro delle riflessioni di Carlo Invernizzi.
L’idea di presentare mostre d’arte contemporanea a Morterone è nata a metà degli anni Ottanta da un’idea
di Epicarmo e Sostene Invernizzi che, con alcuni amici, volevano e vogliono far rivivere la comunità
morteronese sulle proprie radici anche creativamente, abbellendone il territorio con opere d’arte per renderlo,
nel rispetto della sua incontaminatezza, un autentico segnale poetico.
La mostra si collega idealmente e concretamente a quelle realizzate a Morterone nel 1988, nel 2006, nel
2010, nel 2012 e nel 2013 in cui furono presentate, tra le altre, opere installate all’aperto (tuttora presenti) di
Gianni Asdrubali, Francesco Candeloro, Nicola Carrino, Lucilla Catania, Carlo Ciussi, Gianni Colombo,
Igino Legnaghi, François Morellet, Pino Pinelli, Bruno Querci, Ulrich Rückriem, Nelio Sonego, Mauro Staccioli,
Niele Toroni, David Tremlett, Grazia Varisco, Michel Verjux, Rudi Wach, e nella sala espositiva del Palazzo
municipale opere di artisti italiani e stranieri che hanno sempre frequentato e amato il territorio e la comunità
morteronese tra cui Rodolfo Aricò, Alan Charlton, Dadamaino, Riccardo De Marchi, Lesley Foxcroft, Mario
Nigro, Günter Umberg, Elisabeth Vary.