Fotografia – Festival Internazionale di Roma – Vacatio

Roma - 04/10/2013 : 08/12/2013

Tema della XII edizione è Vacatio: sospensione e assenza in fotografia, per riflettere sull’atto di fotografare, sulla specificità della disciplina – anche in relazione alle nuove tecnologie –, sul concetto di sottrazione e sul confine tra la fotografia e le altre arti.

Informazioni

  • Luogo: MACRO - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA DI ROMA
  • Indirizzo: Via Nizza, 138 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 04/10/2013 - al 08/12/2013
  • Vernissage: 04/10/2013 ore 19
  • Curatori: Marco Delogu
  • Generi: fotografia, collettiva
  • Orari: Da martedì a domenica ore 11.00-19.00 Sabato ore 11.00-22.00 19.00-21.00 libero accesso alle sale non espositivi (Foyer, Hall, Terrazza, Spazio Area) Chiuso il lunedì. La biglietteria chiude un’ora prima
  • Biglietti: € 12,50 intero (non residenti) € 10,50 ridotto (non residenti) € 11,50 intero (residenti) € 9,50 ridotto (residenti) (riduzioni e gratuità secondo la normativa vigente)
  • Sito web: http://blog.fotografiafestival.it
  • Patrocini: Promossa da Prodotta da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica MACRO - Museo d’Arte Contemporanea Roma Zètema Progetto Cultura Organizzazione Con la partecipazione di Zètema Progetto Cultura Regione Lazio Accademia di Francia a Roma - Villa Medici American Academy in Rome The British School of Rome iila istituto italo-latino americano Ambasciata di Israele Doozo Eataly Antonio Colonna Resort Fondazione Pastificio Cerere Graziadei Studio Legale Mondriaan Fund Superegg Main Sponsor MACRO Partner MACRO Sponsor Sponsor tecnico Media Partner Enel Macroamici Renault Birra Peroni Zero
  • Uffici stampa: ZETEMA, MARIA BONMASSAR

Comunicato stampa

Il MACRO - Museo d’Arte Contemporanea Roma presenta dal 5 ottobre all’8 dicembre 2013 la XII edizione di FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma, promosso dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, co-prodotto dal MACRO e Zètema Progetto Cultura.
Dopo le ultime edizioni ospitate a MACRO Testaccio, FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma, diretto da Marco Delogu, si articolerà quest’anno nella sede di via Nizza

Non solo gli spazi espositivi – Sala Enel, Project Room 1 e V-tunnel – ma anche il Foyer, l’Auditorium, lo Spazio AREA e la Sala Cinema, saranno teatro del Festival, al fine di creare una vera e propria piazza/piattaforma di esposizione, presentazione e discussione intorno alla fotografia, linguaggio artistico sempre più centrale nel dibattito contemporaneo.
Festival che prolunga anche il periodo di apertura – di oltre due mesi in questa edizione – in linea con il progetto del Museo rivolto alla valorizzazione, promozione e diffusione della fotografia contemporanea nelle sue diverse forme e linguaggi.
Altra novità è la creazione di un comitato scientifico composta da Éric de Chassey, Tim Davis, Marco Delogu, Bartolomeo Pietromarchi, Guy Tillim, con lo scopo di sovrintendere e dare delle linee guida al Festival.
Tema della XII edizione è VACATIO: sospensione e assenza in fotografia, per riflettere sull’atto di fotografare, sulla specificità della disciplina – anche in relazione alle nuove tecnologie –, sul concetto di sottrazione e sul confine tra la fotografia e le altre arti.
Asciugare tutto, arrivare all’assenza come essenza. Rispettare la condizione individuale e di solitudine. Su questi nuovi scenari labili, l’idea è di ricostruire un tessuto forte della fotografia d’autore ricominciando a lavorare sulle singole identità. In un’epoca di “vacatio” istituzionale è necessario ripartire dal bisogno di testimoniare, di combattere nuove e vecchie assenze nel mondo, interrogandosi su quanto la fotografia possa spaziare anche in terreni non reali.
Questa edizione presenta i protagonisti più rappresentativi della scena internazionale del 2013, tra cui: Patrick Faigenbaum, nominato a giugno vincitore del prestigioso premio Henri Cartier Bresson; Adam Broomberg & Oliver Chanarin, vincitori del Deutsche Prize a Londra nel giugno 2013; le personali di due grandi fotografi italiani come Paolo Pellegrin e Guido Guidi; l’omaggio a Gigi Giannuzzi e alla sua casa editrice Trolley Books; Tim Davis, a cui è stata affidata l’XI edizione della Commissione Roma, il grande lavoro annuale sulla città che ha visto coinvolti, tra gli altri, autori quali Martin Parr, Alec Soth, Guy Tillim e lo scorso anno Paolo Ventura. Anche le opere di Tim Davis realizzate per la Commissione Roma entreranno a far parte della collezione permanente del Museo, che si riconferma come luogo di riferimento per tutte le realtà che si interessano di fotografia in città.
Importante il coinvolgimento di critici quali Gerry Badger, Joshua Chuang Sandra S. Phillips, Sujong Song e Francesco Zanot.
Si rafforza anche la collaborazione, nata fin dalle prime edizioni del Festival, con le Accademie straniere, presenza fondamentale per la ricchezza culturale della città.
In programma inoltre sette lecture che vedono protagonisti, tra gli altri, Patrick Faigembaum, Guido Guidi, Michael Mack, Leo Rubinfien e Jeff Wall.
Ricchissimo il programma che vede la partecipazione di circa 200 fotografi, l'esposizione di più di 2.000 fotografie e oltre 100 tra mostre, lecture, book signing, concorsi, letture di portfolio, workshop e uno spazio dedicato all’editoria indipendente e self-published.
Come durante le ultime edizioni, è in via di definizione una collaborazione con repubblica.it per coinvolgere attivamente sul tema del Festival un pubblico sempre più vasto.
Il programma completo del Festival con aggiornamenti quotidiani è disponibile sul blog blog.fotografiafestival.it.

PROGRAMMA MOSTRE
coordinamento Carolina Pozzi
 Group Show, fotografie di Jean-Marc Bustamante, Aline Diépois & Thomas
Gizolme, Elger Esser, Patrick Faigenbaum, David Farrell, Jochem Schoneveld, Guy Tillim, Gaston Zvi Ickowicz, a cura di Marco Delogu (Sala Enel)
 Wounded Cities, fotografie di Leo Rubinfien, a cura di Joshua Chuang (Sala Enel)
 Rome Commission 2013, fotografie di Tim Davis, a cura di Marco Delogu (Sala Enel)
 Spazio Italia, a cura di Francesco Zanot (Sala Enel) con la collaborazione di Gerry Badger, Sandra S. Phillips e Sujong Song.
 Trolleyology, fotografie di Adam Broomberg & Oliver Chanarin, a cura di Hannah Watson (Project Room 1)
 Pixsea Award Bruxelles: A new map of Italy, fotografie di Guido Guidi, a cura di Inge Hennemann (Sala Enel)
 New Photography, fotografie di Fleur van Dodewaard, a cura di Alessandro Dandini de Sylva e Claudia Caprotti (Sala Enel)
 Paolo Pellegrin: Another Country, a cura di Marco Delogu (Sala Enel)
 II edizione Premio Graziadei Studio Legale per FOTOGRAFIA (Sala Enel)
 Call for entry 2013: proiezione in uno slideshow dei 15 progetti selezionati (V-Tunnel); esposizione dei progetti del vincitore Ezio D’Agostino e di Giorgio Di Noto – uno dei cinque finalisti –, selezionati come due migliori progetti di autori italiani partecipanti alla Call for Entry (Sala Enel)
 Premio IILA 2012: Alejandro Cartagena (Foyer)
 Premio IILA 2013 (Foyer)
 Sergio Zavattieri, progetto vincitore dell’Open Call lanciata da Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia e rivolta agli artisti di S.A.C.S. – Sportello per l’Arte Contemporanea in Sicilia, realizzato durante una residenza al MACRO nel mese di luglio
 mostra che raccoglie foto d’epoca e recenti che documentano la storia e la trasformazione del quartiere del Museo (ex stabilimenti Peroni, mercato di piazza Alessandria, piazza Regina Margherita, Villa Albani, piazza Fiume e dintorni)


LECTURE
venerdì 4 ottobre 2013 (Auditorium | prenotazione obbligatoria allo 060608)
 ore 18.00 | Patrick Faigembaum, Jean-François Chevrier, Jeff Wall, Éric de Chassey, sulla mostra personale di Patrick Faigembaum all’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

sabato 5 ottobre 2013 (Auditorium | ingresso libero fino ad esaurimento posti)
 ore 17.00 | Leo Rubinfien su Garry Wynogrand (dedicata alla mostra di Garry Wynogrand, curata da Rubinfien per il San Francisco Museum of Modern Art, che sarà ospitata anche Dal MET di New York e dal Jeu De Paume di Parigi e di cui il Festival ospita il lavoro Wounded Cities).
 ore 18.30 | Michael Mack, Marco Delogu, Francesco Zanot sulla casa editrice Mack
 ore 20.00 | Adam Broomberg & Oliver Chanarin, Hannah Watson su Trolley Books

domenica 6 ottobre 2013 (Auditorium | ingresso libero fino ad esaurimento posti)
 ore 15.30 | Maurizio de Bonis, Aya Lurie, Gaston Zvi Ickowicz, sulla fotografia israeliana e sul The Shpilman Institute for Photography
 ore 17.00 | Guido Guidi, Antonello Frongia, Laura Moro, Francesco Zanot sulla recente pubblicazione A new map of Italy di Guido Guidi
 ore 18.30 | Tim Davis, Marco Delogu sulla Commissione Roma 2013 affidata a Tim Davis

PHOTOBOOKS AREA. Editoria fotografica a Roma (Spazio Area | ingresso libero)
a cura di Alessandro Dandini de Sylva e Saverio Verini
Durante i tre giorni inaugurali (4, 5 e 6 ottobre 2013) il Festival ospita, nello Spazio Area del MACRO, case editrici, editori indipendenti, autori di pubblicazioni self-published e librerie internazionali che si sono distinte in questi anni per l’elevata qualità delle produzioni nell’ambito dell’editoria fotografica. Partecipano: Chopped Liver Press, Danilo Montanari Editore, Documentary Platform, Loosestrife Editions, Lugo Land, MACK, Monospace Press, Osservatorio Fotografico, Postcart, Punctum, Quodlibet, Riverboom, s.t. Senza Titolo, Trolley Books.
sabato 5 ottobre, ore 15.00 | book signing

WORKSHOP
 Paolo Ventura | sabato 5 ottobre, dalle ore 11.00 alle ore 17.00 (Sala Cinema)
 Paolo Pellegrin | domenica 6 ottobre, dalle ore 11.00 alle ore 17.00 (Sala Cinema)
PER INFO: blog.fotografiafestival.it
Scadenza iscrizione: 15 settembre 2013