XI edizione di DAE- Dobiarteventi 2012, manifestazione artistica multimediale. 14 artisti emergenti nazionali ed internazionali espongono negli spazi di Dobialab e per la prima volta nel suo programma un workshop intitolato "Le vie della Resistenza" affronta il rapporto tra arte e società.

Informazioni

  • Luogo: LABORATORI CREATIVI DOBIALAB
  • Indirizzo: Via Vittorio Veneto 32 - Staranzano - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 18/08/2012 - al 06/09/2012
  • Vernissage: 18/08/2012 ore 21.30
  • Generi: arte contemporanea, performance – happening, serata – evento, collettiva, musica, new media
  • Patrocini: DAE è reso possible grazie al supporto ed alla collaborazione di diverse istituzioni e realtà culturali, tra cui è doveroso citare ancora una volta il Comune di Staranzano, la Provincia di Gorizia, LIVE_Musiche di Sconfine, Mattatoioscenico, le associazioni Rapporto Confindenziale nella persona di Alessio Galbiati e Liberatorio d’Arte Fulvio Zonch.

Comunicato stampa

CON UN PROGRAMMA DI SVARIATI EVENTI MUSICALI ED UN WORSHOP DEDICATO ALL’ARTE, LA MANIFESTAZIONE ARTISTICA MULTIMEDIALE DAE- DOBIARTEVENTI ARRIVA ALLA SUA XI EDIZIONE. QUATTRO SETTIMANE TRA ARTE, PERFORMANCE E MUSICA DAL 18 AGOSTO AL 6 SETTEMBRE, A DOBBIA (STARANZANO – GO), ALL’INSEGNA DELLA SPERIMENTAZIONE E DEL MELTING POT DI ARTI E GENERI MUSICALI.
Si apre con una preview il 18 agosto la XI edizione di DAE - Dobiarteventi, manifestazione artistica multimediale che si tiene tradizionalmente da più di un decennio negli spazi di Dobialab a Dobbia (Staranzano – GO)


Sarà la performance di video/danza di Valeria Cosi e Elisa Battistutta, nuovamente ospiti anche quest’anno della manifestazione, ad aprire le quattro settimane di spettacoli organizzati dal Gruppo Area di Ricerca Dobialab grazie al patrocinio e supporto del Comune di Staranzano e del sostegno della Provincia di Gorizia. A corredare la serata anche l’immancabile Hybrida Light Show ed un djset finale a cura di Dj Fab ed il Dobialab Soundsystem. La stessa sera si inaugura anche lo spazio espositivo con le opere di 14 artisti dall’Italia e dall’estero:
Alessio Marini, Antonio Guiotto, Cristian Natoli, Devid Strussiat, Matteo Attruia, Eeva Kukkonen, Frediano Bortolotti, Giulia Spanghero, Giulio Fornarelli & Stefano Azzano, Rocco Osgnach, Veronika Francheschini, Andrea Dojmi, Vladimir Isailovic e Giulia Manfredi.
Novità del programma di DAE è il workshop “Strategies To Resist: vie della Resistenza” per discutere di arte e società con Frediano Bortolotti. Un progetto ambizioso che nell’intenzione del curatore vuole “studiare il fenomeno della Resistenza attraverso l'arte e dimostrare come l'arte può essere una forma di resistenza la cui azione colpisce in maniera effettiva la società, rendendo visibili e presenti nel dibattito comune le ingiustizie, che persistono al suo interno.” Due giorni quindi, i prossimi 20 e 21 agosto a partire dalle ore 10:00 che sono la fase iniziale di un percorso che idealmente vedrà la realizzazione di una mostra sullo stesso tema nel corso del 2013 dedicata al territorio e a come gli abitanti percepiscono la memoria dei propri luoghi.
Giovedì 23 agosto invece Paola Bistrot presenterà la collana “Animazioni 2”, seconda uscita dell’antologia di cortometraggi italiani. Proseguirà la serata la performance dell’electrosongwriter Beniamino Noia e quella del pianista Giorgio Pacorig con l’attore Giulio Morgan in una co-produzione tra Dobialab e Mattatoioscenico.
Altro importante appuntamento è fissato per venerdì 24 agosto in collaborazione con il BRDA CONTEMPORARY MUSIC FESTIVAL che si tiene a Medana (SLO) nel mese di settembre, la giornata vedrà infatti il Meeting internazionale di musica improvvisata con l’Orchestra Senza Confini, il Kombo, la cantante Saadet Türköz (TR), il percussionista Zlatko Kaucic (SLO), il contrabbassista Giovanni Maier e un ensemble di giovani musicisti provenienti dall’area Alpe Adria. E’ questa una tappa del processo di crescita e conoscenza dei musicisti dell'area creativa italo/slovena.
Le serate continuano il 1° di settembre con una decisa virata verso la multimedialità delle performances che caratterizzeranno da qui in poi tutti successivi eventi in programma. E si inizia con la suggestiva esibizione “Light Bulb Music” di Michael Vorfeld (Berlin) per musica ed immagini seguito da un’altra A/V performance con Marco Cecotto da Trieste. Chiuderà la serata il vjset di ilcanedipavlov! (Milano).
Mercoledì 5 settembre sarà quindi la volta del live set impro/experimental di Mario Del Nunzio (Brasile) e dell’ A/V performance di Simon Longo aka Dithernoise (UK) che esplora principalmente l’interazione percettiva tra suono e visione. Mentre a chiudere questa XI edizione ci penseranno gli OVO, già ospiti la scorsa edizione, con un nuovo live set noise ed a seguire il duo molto atteso Uochi Toki con il loro hip hop / noise (Alessandria), formazione musicale con sette album all’attivo e che a Dobbia presenterà il proprio repertorio insieme all’ultimo album “Distopi” uscito a maggio.

Tutte le serate si terranno presso la sede di Dobialab in via Vittorio Veneto 32 – Dobbia / Staranzano (Go) e l’inizio degli eventi serali è previsto alle ore 21:30. Si ricorda inoltre che la manifestazione è gratuita e si accede alle serate ed al workshop tramite tesseramento, anch’esso completamente gratuito.

DAE è reso possible grazie al supporto ed alla collaborazione di diverse istituzioni e realtà culturali, tra cui è doveroso citare ancora una volta il Comune di Staranzano, la Provincia di Gorizia, LIVE_Musiche di Sconfine, Mattatoioscenico, le associazioni Rapporto Confindenziale nella persona di Alessio Galbiati e Liberatorio d’Arte Fulvio Zonch.
Il programma delle serate è consultabile anche sul sito www.dobialab.net.

Sabato 18 agosto - preview
“Entitatively” – performance di Valeria Cosi e Elisa Battistutta (Firenze / Rotterdam)
Hybrida Light Show (Udine)
DJ Fab & Dobialab Soundsystem

Lunedì 20/Martedì 21 agosto
inizio ore 10.00
WORKSHOP “Strategies To Resist: vie della Resistenza” con FREDIANO BORTOLOTTI

Giovedì 23 agosto
Presentazione di Animazioni 2 - antologia di cortometraggi italiani, a cura di Paola Bristot
Beniamino Noia – electrosongwriter (Padova)
“Labor” – performance di Giorgio Pacorig e Giulio Morgan (coproduzione Dobialab / Mattatoioscenico)

Venerdì 24 agosto
Meeting internazionale di musica improvvisata con l’Orchestra Senza Confini e Kombo. Ospiti Saadet Türköz (Turchia), Zlatko Kaucic (Slovenia), Giovanni Maier (Trieste)

Sabato 1 settembre
Michael Vorfeld “Light Bulb Music” – A/V live set (Berlin)
Marco Cecotto – A/V performance (Trieste)
ilcanedipavlov! – vj set (Milano)

Mercoledì 5 settembre
Mario Del Nunzio – impro/experimental live set (São Paulo- Brasile)
Dithernoise – A/V performance (London- UK)

Giovedì 06 settembre
OvO-noise (Ravenna)
Uochi Toki – live hip hop / noise (Alessandria)

EXHIBITIONS:

Alessio Marini
Antonio Guiotto
Cristian Natoli
Devid Strussiat
Matteo Attruia
Eeva Kukkonen
Frediano Bortolotti
Giulia Spanghero
Giulio Fornarelli & Stefano Azzano
Rocco Osgnach
Veronika Francheschini
Andrea Dojmi
Vladimir Isailovic e Giulia Manfredi