Contemporary Locus 1

Bergamo - 27/05/2012 : 22/07/2012

Contemporary locus 1 è la prima tappa espositiva del progetto che vede la riapertura del Luogo Pio Colleoni situato nella medievale Bergamo Alta. Le due sale più antiche, situate a piano terra e caratterizzate da un apparato decorativo con opere d’arte di notevole rilevanza, sono destinate a ospitare i lavori di Huma Bhaba (1962), artista pakistana che vive e lavora a New York e Francesco Carone (1975), artista senese che vive e opera nel territorio d’origine.

Informazioni

  • Luogo: LUOGO PIO COLLEONI
  • Indirizzo: Via Bartolomeo Colleoni 11, Città Alta - Bergamo - Lombardia
  • Quando: dal 27/05/2012 - al 22/07/2012
  • Vernissage: 27/05/2012 ore 10 – 13
  • Autori: Francesco Carone, Huma Bhabha
  • Curatori: Paola Tognon
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: sabato e domenica, 10.00-13.00; 15.00‐19.00* *per info e visite speciali: tel. +39 3284536380 (Guendalina Damone, coordinatrice del progetto)
  • Sito web: http://www.contemporarylocus.it
  • Email: press@contemporarylocus.it
  • Patrocini: Con la collaborazione di: Luogo pio della Pietà, Istituto Bartolomeo Colleoni, Bergamo Gruppo Speleologico Bergamasco Le Nottole Fondazione Istituti Educativi di Bergamo Con il patrocinio di: Comune di Bergamo Assessorato alla Cultura e Spettacolo Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo The Blank, Bergamo - www.theblank.it

Comunicato stampa

contemporary locus
luoghi riscoperti dall’arte contemporanea
a cura di Paola Tognon
con la collaborazione di Paola Vischetti


contemporary locus 1 - LUOGO PIO COLLEONI, Bergamo
27 maggio - 22 luglio 2012
contemporary locus 2 - CANNONIERA DI SAN GIACOMO, Bergamo
30 luglio - 9 settembre 2012
contemporary locus 3 - EX HOTEL COMMERCIO, Bergamo
22 settembre - 11 novembre 2012


contemporary locus è un ciclo di esposizioni che vuole costruire connessioni tra arte contemporanea e tessuto urbano aprendo luoghi segreti, dimenticati o dismessi della città di Bergamo



contemporary locus è un progetto che nasce con l’intento di creare connessioni tra arte contemporanea e tessuto urbano, con particolare attenzione a luoghi segreti, dimenticati o dismessi della città medievale e moderna. Il progetto, curato da Paola Tognon con la collaborazione di Paola Vischetti, si propone di aprire nuove e temporanee relazioni tra la ricerca espressiva del presente e i luoghi del passato che raccontano storie di attività economiche, sociali e religiose. contemporary locus vuole attivare e restituire un dialogo tra gli spazi della nostra vita e quelli della storia.
Il progetto si compone di un ciclo espositivo allestito in tre luoghi diversi e invisibili della città di Bergamo. contemporary locus 1 nel Luogo Pio Colleoni: dimora medioevale con giardino pensile, dal 1466 sede amministrativa del lascito di Bartolomeo Colleoni e ancora oggi archivio dell’Istituto e luogo di conservazione di opere d’arte, oggetti e documenti.
contemporary locus 2 nella Cannoniera di San Giacomo: struttura militare della seconda metà del Cinquecento che si inserisce nella cinta muraria veneta e che fu, durante la seconda guerra mondiale, deposito di documenti e opere d’arte.
contemporary locus 3 nell’ex Hotel Commercio: già foresteria nel monastero medioevale di S. Spirito, rinnovata dall’architetto Pietro Isabello nel Cinquecento, fu poi locanda con cortile e infine hotel sino al 2001.
Gli artisti di contemporary locus, italiani e stranieri, interverranno all’interno degli spazi individuati con lavori site specific o con opere appositamente scelte. Giovani per generazione ma con esperienze già strutturate, gli artisti coinvolti nel progetto si caratterizzano per la capacità di rappresentare aspetti di ricerca e di innovazione delle arti visuali contemporanee con l’utilizzo di strumenti espressivi diversi.
Per ciascuna sede il team curatoriale ha scelto di coinvolgere artisti il cui lavoro potesse trovare echi e corrispondenze con i luoghi prescelti, con la loro storia e la loro condizione di segretezza o dismissione o più in generale con il concept stesso del progetto: una rinnovata connessione tra arte contemporanea e spazi urbani.

contemporary locus 1 – LUOGO PIO COLLEONI - Huma Bhaba, Francesco Carone
a cura di Paola Tognon
con la collaborazione di Paola Vischetti

27 maggio – 22 luglio 2012
Inaugurazione: domenica 27 maggio 2012 ore 10 – 13

Luogo pio della pietà, Istituto Bartolomeo Colleoni
Via Bartolomeo Colleoni 11, Città Alta, Bergamo


contemporary locus 1 è la prima tappa espositiva del progetto che vede la riapertura del Luogo Pio Colleoni situato nella medievale Bergamo Alta. Il Luogo Pio Colleoni fu fondato nel 1466 dal condottiero Bartolomeo Colleoni, Capitano Generale dell’Esercito della Repubblica di Venezia, per fornire una dote alle fanciulle povere e per il completamento e la manutenzione della vicina Cappella Colleoni, in cui celebrare la sua ufficiatura perpetua.
L’antica e originale relazione tra architettura, pittura e scultura, la storia della sua fondazione e il ruolo che oggi svolge, come archivio dell’“Istituto Bartolomeo Colleoni” e luogo di conservazione del suo patrimonio artistico, ne fanno uno degli spazi segreti più intensi di Bergamo.
Le due sale più antiche, situate a piano terra e caratterizzate da un apparato decorativo con opere d’arte di notevole rilevanza, sono destinate a ospitare i lavori di Huma Bhaba (1962), artista pakistana che vive e lavora a New York e Francesco Carone (1975), artista senese che vive e opera nel territorio d’origine.
La scultura primitiva e quasi brutalista di Huma Bhabha, le cui radici riecheggiano un passato arcaico e il presagio di un mondo fantascientifico, si contrappone alla scultura rinascimentale lombarda delle candide figure scolpite da Giovanni Antonio Amadeo e allineate nella prima sala.
Alla rigorosa narrazione degli affreschi quattrocenteschi dedicati alle virtù cardinali e teologali nella Sala del Consiglio si contrappone invece la ricerca poetica e alchemica di Francesco Carone che mira alla costruzione di uno spazio mentale atto ad accogliere e sollecitare le testimonianze del passato.
La compresenza di Bhabha e Carone in contemporary locus 1 vogliono essere testimonianza contemporanea di culture e pratiche artistiche differenti, unite da un singolare dialogo con il passato e calate in spazi segreti che si aprono alla inaspettata solarità di un antico orto urbano.














contemporary locus
luoghi riscoperti dall’arte contemporanea
a cura di Paola Tognon
con la collaborazione di Paola Vischetti

contemporary locus 1 - LUOGO PIO COLLEONI, Bergamo
27 maggio - 22 luglio 2012
contemporary locus 2 - CANNONIERA DI SAN GIACOMO, Bergamo
30 luglio - 9 settembre 2012
contemporary locus 3 - EX HOTEL COMMERCIO, Bergamo
22 settembre - 11 novembre 2012