Cinemacromie / Angelo Cesselon e il cinema per la strada

Latina - 10/11/2012 : 02/12/2012

“CINEMACROMIE”di Dario Ceccarelli Opere pittoriche tratte da foto di scena d'epoca & “ANGELO CESSELON e IL CINEMA PER LA STRADA” Bozzetti cinematografici originali. Un omaggio al Maestro Angelo Cesselon in occasione del ventennale della sua scomparsa (1992 - 2012).

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO COMEL PER L'ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Neghelli, 68 - Latina - Lazio
  • Quando: dal 10/11/2012 - al 02/12/2012
  • Vernissage: 10/11/2012
  • Autori: Dario Ceccarelli
  • Generi: fotografia, arte contemporanea
  • Orari: dal martedì al venerdì, dalle 17.30 alle 20.00. Sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.30 alle 20.00

Comunicato stampa

In contemporanea al Festival Internazionale del Film di Roma (9-17 novembre 2012) si svolgerà a Latina un importante evento legato al mondo del cinema: Sabato 10 novembre 2012 alla galleria Spazio Comel di Latina alle ore 17.30 s’inaugurano le mostre di pittura: "CINEMACROMIE", opere pittoriche di Dario Ceccarelli tratte da foto di scena d'epoca e in contemporanea la mostra “ ANGELO CESSELON E IL CINEMA PER LA STRADA”. Un omaggio al Maestro Angelo Cesselon in occasione del ventennale della sua scomparsa. (1992 - 2012)

Il tema cinematografico comune ai due artisti, lontani nella storia ma vicini nello spirito, consente un’affascinante immersione nel suggestivo clima del cinema del passato. Presenti i volti degli attori più noti legati ad atmosfere indimenticabili. La visita a questa esposizione nella quale la vivace ricchezza del colore di Cesselon si contrappunta alle evocative atmosfere bianche e nere di Ceccarelli, rappresenta un tuffo nella nostalgia per i cultori del genere e un’opportunità da non perdere per tutti gli appassionati d’arte e cinema. Le immagini dipinte proposte da Dario Ceccarelli, ispirate da nostalgiche foto di scena, riguardano alcuni tra i più noti personaggi del cinema tra gli anni '40 e i '60. L'artista, classe 1974, dopo un'approfondita ricerca espressiva personale, approda a una pittura realistica che spazia dalla china all'acquerello per confluire nella tempera acrilica. Le monocromie esprimono la purezza artistica e la poesia delle foto in bianco e nero dalle quali trapelano tensioni e risoluzioni. Luce, mezzetinte e ombra mettono in evidenza l'importanza dei toni, volutamente forzati quasi a esasperare l'azione della luce.
Un racconto, quello di Dario Ceccarelli che dagli anni '40 arriva alla Dolce Vita, attraversando stelle del cinema, personaggi del genere noir e della commedia americana: Dean Martin, Jerry Lewis, Alfred Hitchcock, James Stewart, Claudia Cardinale, sono al centro del suo obiettivo. Passando dalle stesure diafane dell'acquerello a quelle dai toni più decisi della tempera, le opere sono interamente costruite con il sapiente uso della luce che solca i volti e crea intensi riflessi. Spaziocomel, in contemporanea alla mostra principale e in collaborazione con l’ "Archivio Cinematografico Cesselon" dedica una sezione espositiva al maestro Angelo Cesselon, uno degli artisti simbolo della pittura di cinema del dopoguerra. La mostra “Angelo Cesselon e il cinema per la strada” rappresenta un omaggio a uno dei grandi interpreti della storia del cinema, in occasione del ventennale della sua scomparsa. Sarà possibile ammirare una selezione dei suoi celebri "bozzetti". Si tratta di dipinti originali a tempera usati per i manifesti cinematografici dei film più famosi. I più affascinanti presentano i conturbanti volti di dive indimenticabili come: Gina Lollobrigida, Ava Gardner, Marilyn Monroe, Lucia Bosè. L’illustre cartellonista del cinema italiano, che operò dal dopoguerra agli anni ’70, è artista conosciuto e stimato in tutto il mondo per il suo personale linguaggio stilistico. I suoi ritratti, ricchi di intensa psicologia, sono basati sulla sintesi compositiva e la brillante intensità dei colori. Cesselon rimane un'icona intramontabile nel campo dell'arte figurativa del ‘900. Durante la serata la cantante Laura Di Marzo e il pianista Claudio Martelli eseguiranno musiche da film d'epoca intonate al contesto della manifestazione.